Just Cause 4: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 10-12-2018 9:03 Aggiornato il: 10-12-2018 9:04

Rico Rodriguez è tornato con il quarto capitolo della serie Just Cause, ed oggi su gentile concessione Kochmedia vogliamo condividere con voi la nostra Recensione, anticipandovi che in questo periodo siamo in diretta su Twitch con la Serie Completa.

Just Cause 4 Recensione

Dopo il successo dei primi 2 capitoli e il deludente terzo episodio, Avalanche Studios ci riprova con Just Cause 4, proponendo uno scenario inedito seppur lussureggiante, con le meccaniche che abbiamo amato fin dal primo titolo.

Il gioco si apre con uno scenario innevato, la nostra prima missione è quella di arrestare i piani del malvagio di turno, ci ritroveremo cosi in una sorta di Tutorial, dove verranno illustrate le meccaniche principali, dall’utilizzo di paracadute e tuta alare al rapino, il quale ci accompagnerà nel corso dell’intera avventura.

Il rampino per Rico è paragonabile all’importanza del visore notturno per Sam Fisher, uno strumento che verrà spesso utilizzato in gioco, non solo per eliminare nemici ed ostacoli ma anche per sorvolare i cieli della nuova località.

Se provenite dai precedenti capitoli, riconoscerete le medesime meccaniche di gioco, si spara il rampino e si attiva il paracadute all’istante, librandosi in volo sia per sfuggire da morte certa che raggiungere le destinazioni.

Oltre il tradizionale paracadute potremo contare sulla tuta alare, la quale risulta più veloce ma non permette l’utilizzo di armi da fuoco. In aggiunta al rampino Rico potrà contare su un vasto arsenale composto da armi, fucili a canne mozze, mitragliatori, fucili da cecchino, lanciarazzi, lancia granate e chi più ne ha più ne metta, armi che possono essere raccolte sia dai cadaveri dei nemici che presso delle apposite valige.

Dopo aver portato a termine le prime missioni, veniamo lasciati liberi di esplorare la nuova località, spostandoci a bordo di veicoli di ogni tipo, sulla terra ferma, acqua o nei cieli. 

Da moto a furgoni, motoscafi e aerei da combattimento, svariati veicoli pronti ad offrire una valida alternativa a paracadute e tuta alare. Le attività da svolgere sono davvero numerose, dagli incarichi principali a missioni secondarie, tra cui il salvataggio dei ribelli, la distruzione di edifici o veicoli, prove stuntman e molto altro.

La generosa mappa di gioco si suddivide in regioni, presso le quali è possibile imbattersi in missioni di ogni tipo da completare, allo scopo di impadronirsi del territori, riducendo il potere del malvagio di turno.

Nel corso dell’avventura con i punti esperienza ottenuti è possibile potenziare e migliorare armi ed equipaggiamenti, con la possibilità di sbloccare dei gadget aggiuntivi per il rampino, con i quali sollevare nemici e ostacoli, trainare oggetti pesanti o tramutare lo strumento in una vera e propria arma mortale.

Non mancano all’appello sfide nelle quali bisogna sorvolare i cieli passando per dei checkpoint nel minor tempo possibile o eliminare un certo numero di nemici e distruggere degli edifici. Il tutto proposto con un comparto grafico decisamente migliorato rispetto il predecessore, sia per quanto riguarda il vasto scenario che la modellazione poligonale dei personaggi.

Ottimo il doppiaggio in italiano con la possibilità di attivare anche i sottotitoli, con l’inconfondibile voce che ha caratterizzato Rico Rodriguez fin dal suo esordio. Just Cause 4 prosegue le vicende lasciate in sospeso nel precedente capitolo, facendo dei chiari riferimenti ad alcuni eventi legati allo stesso.

In termini di innovazione oltre il nuovo scenario vengono introdotti gadget inediti per il rampino ed un numero maggiore di armi e veicoli, offrendo al giocatore svariate ore di divertimento. 

Come ogni nuovo titolo non mancano all’appello cali di frame rate, bug, glitch e lunghi ma non troppo tempi di caricamento, nulla che non possa essere risolto con degli aggiornamenti. Avendo seguito la serie fin dal principio, non abbiamo notato cambiamenti o novità eclatanti, ma le notevoli migliorie apportate al titolo dopo critiche e feedback incassati con Just Cause 3 sono evidenti.

Sia che siate appassionati della serie che nuovi giocatori,  non potete lasciarvi sfuggire Just Cause 4, il cui divertimento è decisamente assicurato. 

Just Cause 4 Gameplay Trailer

  • 8/10
    Grafica - 8/10
  • 8.8/10
    Gameplay - 8.8/10
  • 8.4/10
    Sonoro - 8.4/10
  • 8.2/10
    Trama - 8.2/10
  • 8.6/10
    Longevità - 8.6/10
8.4/10

Giovanni Damiano

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento, trascorre le giornate nei meandri più tenebrosi della Transilvania, cibandosi di conoscenza.

Se volete contattarmi potete farlo con una Email o sui Social Facebook,Twitter, Ludomedia , Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato