Epic Loon: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 14-07-2018 8:17

Correvano gli anni 50 quando horror e thriller incentrati su mostri come Godzilla,Nosferatu e molti altri terrorizzavano gli spettatori dell’epoca, nonostante effetti speciali e tecnologie odierne erano del tutto sconosciuti. 

In questi giorni abbiamo avuto la possibilità di mettere le mani sulla versione Xbox One di Epic Loon, un platform semplice e immediato e dal comparto grafico rètro, che richiama proprio i classici horror dell’epoca, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione.

Epic Loon Recensione

Epic Loon inizia con una veloce scena introduttiva, nella quale un nerd si reca dal suo venditore di fiducia a causa di un guasto improvviso al videoregistratore. Il venditore offre a Joe una misteriosa VHS per la pulizia del videoregistratore, tornato a casa e inserita la VHS, Joe assiste all’invasione nei suoi film preferiti di piccole creature aliene.

Nei panni delle creature aliene, dovremo rovinare la visione dei film a Joe, scena dopo scena. Dopo l’intro e la selezione di una delle 4 creature disponibili, ci vengono illustrate le poche ma basilari meccaniche di gioco.

Completato il tutorial è tempo di scegliere il film da visionare o meglio dire rovinare al povero Joe. 

In ogni livello dovremo utilizzare l’alieno trasformandoci in melma al fine di saltare qua e la per lo schermo, raggiungendo un portale luminoso di fine scena.

Premuto l’apposito pulsante la creatura assumerà un’aspetto melmoso, muovendo rapidamente l’occhio a destra e sinistra, con il tasto A dovremo far saltare la creatura in direzione del portale luminoso, evitando di finire nel vuoto.

La modalità storia permette di giocare in co-operativa fino a 4 giocatori o in compagnia dell’intelligenza artificiale, rendendo il tutto abbastanza caotico.

Gli scenari sono realizzati in bianco e nero e riprendono proprio i film dell’epoca come Alien, Godzilla, Jurassic Park e Nosferatu. Nel corso dei livelli Joe interverrà più volte con il suo telecomando, allo scopo di complicarci la situazione, dall’utilizzo del Rewind alle interferenze tipiche delle VHS.

Ogni film ci porta nelle scene migliori dello stesso, con mostri ed elementi di vario tipo nello scenario, distraendoci dal reale obiettivo ma allo stesso tempo permettendoci di ammirare l’originalissimo stile grafico adoperato.

Il tutto accompagnato da una colonna sonora tipicamente horror, con grida, rumori di sottofondo ed altri effetti audio che si sposano alla perfezione con l’atmosfera di gioco.

Epic Loon è indubbiamente un titolo unico nel suo genere, nonostante un gameplay che dopo qualche scena sfocia inevitabilmente nel DejaVu.  Durante lo svolgimento dei livelli tramite l’HUD è possibile tenere sotto controllo il tempo trascorso, la scena e l’atto nella quale ci troviamo e i vari poteri che Joe ha a disposizione.

Se nella modalità Storia ci ritroviamo a rovinare i 4 film preferiti di Joe, nei panni delle creature aliene, nella modalità più tradizionale se un giocatore si ritrova nei panni dell’alieno cercando di raggiungere i portali, l’altro cercherà in tutti i modi di mettergli i bastoni tra le ruote con il telecomando.

Epic Loon vanta una buona longevità, considerando la presenza di un gameplay che alla lunga potrebbe annoiare il videogiocatore. 

Non ci troviamo di sicuro di fronte un capolavoro, ma non possiamo di certo negare di come l’originalità ed un’idea ben concepita possano fare la differenza. Epic Loon è disponibile su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch.

Epic Loon Gameplay Trailer

  • 6.8/10
    Grafica - 6.8/10
  • 3/10
    Gameplay - 3/10
  • 6/10
    Sonoro - 6/10
  • 7/10
    Longevità - 7/10
  • 5/10
    Trama - 5/10
5.6/10

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato