Drake Hollow: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 04-09-2020 8:27

In quest’ultimo periodo abbiamo assistito all’arrivo sul mercato videoludico di una quantità molto generosa di Survival Sandbox, per ogni gusto e piattaforma.

Dopo Grounded, Windbound e molti altri, è il turno di Drake Hollow, ed oggi vogliamo condividere con voi la nsotra Recensione, dopo aver trascorso del tempo in sua compagnia.

Prima di lascirvi alle nostre impressioni vi informiamo che il gioco è disponibile su PC e Xbox One anche attraverso il Game Pass, dunque se disponete di un abbonamento potete giocarlo gratuitamente.

Drake Hollow Recensione

In Drake Hollow vestite i panni di un personaggio X, personalizzabile a inizio avventura, scegliendo uno dei modelli disponibili e apportando poche variazioni. Dopo aver creato il protagonista vi ritroverete in una foresta oscura.

Un corvo vi guiderà su tutto quello che c’è da sapere, affidandovi di tanto in tanto dei compiti da portare a termine. Armati di un bastone dovrete farvi strada annientando le prime minacce che incontrerete lungo il cammino, fino a raggiungere un luogo in cui darete vita al vostro villaggio.

Come accade in ogni Survival dovrete procurarvi il necessario per il crafting, materiali reperibili esplorando lo scenario o spendendo il denaro virtuale presso il negoziante di turno. A differenza di altri titoli del suddetto genere non vi è un indicatore della fame o della sete, non dovrete dormire.

Nel corso delle esplorazioni farete la conoscenza di piccole, buffe e magiche creature, simili a delle piante, le quali dovranno e potranno essere aggiunte al vostro villaggio, creando per loro dei letti sui quali dormire e soddisfando ogni bisogno.

Le creature vi torneranno utili nel crafting e non solo, vi procureranno materiali e vi aiuteranno in battaglia, quando il villaggio verrà attaccato in momenti casuali da nemici oscuri, letali e distruttivi, pronti a danneggiare se non a spazzare via le vostre costruzioni, rendendo vano il duro lavoro.

Il gioco dunque è articolato in due parti, da un lato vi è l’esplorazione in cerca di materiali con la conseguente costruzione di vari immobili al vostro accampamento, dall’altra invece l’attacco da parte dei nemici che dovrete respingere in singolo o co-operativa.

In qualsiasi momento potrete accedere all’inventario, dove sono riposti tutti gli oggetti ottenuti, o al menu del crafting, per dare vita a costruzioni ed equipaggiamenti di vario tipo, utilizzando i materiali raccolti e acquistati, oltre a poter consultare le missioni ed attività da svolgere e la mappa del mondo.

Il mondo esplorabile è contaminato da una nube misteriosa e letale, la quale potrà essere facilmente aggirabile con appositi strumenti. Non manca all’appello il ciclo giorno/notte ed altri elementi che arricchiscono l’esperienza di gioco, nonostante la sua natura prevalentemente Survival Sandbox.

Come anticipato potrete giocare da soli o in compagnia degli amici, con un comparto grafico cartoonesco che ricorda Fortnite, Dauntless, Grounded e molti altri titoli con il medesimo stile. Il gioco purtroppo per chi non mastica l’inglese non è italiano, non vi è alcuna traccia della lingua nostrana, la quale potrebbe arrivare in futuro considerando che è pur sempre in Accesso Anticipato.

Drake Hollow non è il gioco d’avventura che vi aspettavate, non ha una storia profonda e coinvolgente, non vi sono missioni particolarmente interessanti o complesse da completare, il tutto ruota alla costruzione del villaggio o avamposto e difesa dello stesso da parte dei nemici.

Perderete diverso tempo a procurarvi i materiali per costruire, potenziare le piccole creature facendole evolvere all’età adulta, traendone i rispettivi benefici e commerciando. Se volete provarlo come anticipato è disponibile nel Game Pass.

Drake Hollow Gameplay Trailer

6.5/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato