Crackdown 3: Recensione e Gameplay Trailer

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 15-02-2019 7:46

A distanza di anni dall’annuncio e dopo diversi rinvii, Crackdown 3 è finalmente disponibile su Xbox One e PC, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione su gentile concessione Microsoft.

Crackdown 3 Recensione

Correva l’anno 2007 quando Crackdown fece il suo esordio su Xbox360, conquistando un posto speciale nel cuore dei giocatori per la sua originalità, in concomitanza con il lancio di Crackdown 3 a distanza di 12 anni, viene reso disponibile gratuitamente grazie alla retrocompatibilità di Xbox One.

Dopo il flop del secondo capitolo che vide l’introduzione degli zombi, Crackdown torna con una nuova storia, ambientazione e tante novità, dalla possibilità di scegliere l’agente, ognuno con caratteristiche uniche al jetpack ed altri elementi futuristici.

Il gioco inizia con una breve introduzione, il super agente per eccellenza viene annientato da una forza nemica sconosciuta, riportato in vita grazie alla clonazione ma privato delle abilità guadagnate nel corso dei capitoli precedenti, dal super salto alla velocità e forza bruta.

Ci ritroviamo così nudi, metaforicamente parlando, costretti per l’ennesima volta a girovagare per le strade in cerca di sfere o dovremmo dire Orbs fluttuanti,allo scopo di migliorare le caratteristiche dell’agente e riottenere i super poteri di cui un tempo eravamo dotati.

Come visto in passato anche in Crackdown 3 ci troviamo in una città futuristica costellata di sfere, missioni ed attività varie, dal salvataggio degli ostaggi alla conquista degli avamposti, il tutto mirato ad indebolire i boss delle varie zone della città, per poi affrontarli ed annientarli.

Non manca all’appello la possibilità di impadronirsi di veicoli di vario tipo, aggiungerli al garage e migliorare le caratteristiche tramite le apposite sfere e gare. Portando a termine le missioni si ottengono punti esperienza in grado di livellare l’Agente migliorandone forza, velocità, abilità nella guida e quanto altro.

Eliminando i nemici è possibile raccogliere sia le loro armi e munizioni che l’esperienza, con la possibilità di rifornirsi anche dalle casse disseminate per la città o dai checkpoint caratterizzati dall’icona degli Agenti.

Tramite i suddetti checkpoint è possibile cambiare il proprio arsenale, l’agente e spostarsi rapidamente da una parte all’altra della città. Se provenite dai capitoli precedenti, riconoscerete fin da subito le medesime meccaniche di gioco, dalla guida all’utilizzo degli Agenti, con la possibilità di sbloccarne diversi nel corso dell’avventura.

Ogni boss che detiene il controllo di una determinata zona ha al suo servizio una generosa schiera di nemici, pronti a farci la festa alla prima occasione, con un livello differente a seconda della zona nella quale ci troviamo, costringendoci a raccogliere sfere e svolgere le varie attività per ottenere i potenziamenti giusti per affrontarli.

Tra le novità troviamo la modalità multiplayer, la quale è separata dalla campagna, nonostante sia accessibile dal medesimo menù, modalità pensata per coloro che sono alla ricerca di un pò di competizione.

Ci troviamo in uno scenario dove la distruzione è di casa e dove i nemici controllati dall’intelligenza artificiale vengono sostituiti dai giocatori online. Una sorta di Battle Royale ma con la possibilità di ricomparire in caso di morte, cambiando il proprio arsenale.

Modalità pensata per aggiungere varietà al titolo, distogliendo l’attenzione di tanto in tanto dalla campagna principale. Il tutto realizzato con un comparto grafico da elogiare per la modellazione dell’Agente ma meno per la città, la quale a volte risulta poco dettagliata e priva di carisma.

In termini di fluidità il titolo presenta di tanto in tanto dei cali di frame rate, che però non rovinano l’esperienza di gioco con caricamenti resi decisamente più veloci rispetto i capitoli precedenti. La trama viene raccontata sia dalle cutscene che dai dialoghi dei vari personaggi nel corso del Gameplay, rigorosamente in inglese ma con i sottotitoli italiani.

Naturalmente il cuore pulsante dell’esperienza di gioco risiede nelle meccaniche da sempre amate nella saga, sia che siate nuovi che veterani, Crackdown 3 è un gioco il cui divertimento inizia ad avventura inoltrata, grazie alla possibilità di scaraventare le auto contro edifici e nemici, correre sui palazzi, fare dei grandi balzi e molto altro.

Crackdown 3 Gameplay Trailer

  • 7.7/10
    Grafica - 7.7/10
  • 8/10
    Gameplay - 8/10
  • 7.4/10
    Sonoro - 7.4/10
  • 6.4/10
    Trama - 6.4/10
  • 8/10
    Longevità - 8/10
7.5/10

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato