Chivalry II: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 10-06-2021 8:06

In un’epoca in cui FPS e Battle Royale la fanno da padrone, arriva sul mercato il sequel di un gioco decisamente gradito dagli appassionati di Medioevo e Cavalieri. Con questa premessa oggi vogliamo condividere con voi la Recensione di Chivalry 2, dopo aver trascorso del tempo in sua compagnia su Xbox Series X, anticipandovi che naturalmente il gioco è disponibile anche su PS5 e PC.

Chivalry 2 Recensione

Chivalry 2 è un gioco multiplayer competitivo, dunque non aspettatevi missioni co-operative o una Storia. Nel gioco il vostro obiettivo è quello di trucidare ogni giocatore avversario vi capiti a tiro, utilizzando un vasto assortimento di armi sbloccabili nel tempo, tra cui spadoni, archi, balestre, coltelli, lance e molte altre ancora. Dal menu principale potete cimentarvi nelle varie modalità disponibili, da quella che permette di affrontare 40 giocatori a quella che porta nelle arene fino a 64 giocatori, senza contare il Tutti contro Tutti, ideale se non volete fare squadra ed eliminare chiunque intralci il vostro cammino verso la vittoria.

Inizierete al primo livello, di conseguenza non potrete contare su un vasto arsenale, dovrete dunque accontentarvi inizialmente delle armi standard, eliminando i giocatori otterrete esperienza utile per livellare, sbloccando nuovi equipaggiamenti. Tramite l’armeria è possibile sia personalizzare l’aspetto dei personaggi di ciascuna classe, modificando occhi, capelli, barba, voce e quanto altro, all’armatura ed armi, quest’ultime ottenibili con le monete guadagnate in partita, acquistabili solo dopo aver raggiunto un certo livello. Giocando dunque che vinciate o perditate accumulerete monete ed esperienza, che vi serviranno per migliorarvi.

A tal proposito vi anticipiamo che purtroppo il gioco non prevede un matchmaking in grado di abbinare giocatori dello stesso livello, di conseguenza è inevitabile già dalla prima partita affrontare avversari armati di tutto punto, finendo trucidati in malomodo. Inizialmente dunque più che puntare alla vittoria avrete lo sguardo rivolto ad accumulare quanti più punti possibili per livellare, ed ottenere armi ed equipaggiamenti migliori. Nella modalità Tutti contro Tutti potrete cogliere l’attimo fuggente come si suol dire, eliminando giocatori impegnati nel contrastare altri avversari, pur non disponendo delle migliori armi.

Al termine della partita riceverete le ricompense e potrete decidere se tornare alla lobby per spendere le monete per lo sblocco di nuovi equipaggiamenti o buttarvi a capofitto in una nuova partita. Le armi variano non solo in estetica ma anche potenza, da quelle in grado di infliggere ingenti danni ma più lente a quelle più veloci ma meno efficaci. Ad ogni morte avrete la possibilità di muovere liberamente la camera per lo scenario al fine di osservare i dintorni o altri giocatori impegnati in battaglia, fino a quando non potrete tornare in partita con la possibilità di modificare classe al volo e di conseguenza l’equipaggiamento in dotazione.

Su Xbox Series X il gioco si comporta egregiamente, da tempi di caricamento piuttosro veloci ad un comparto grafico di tutto rispetto, sia per gli scenari che i modelli dei personaggi, mai soggetto a cali di frame rate pronti a rovinare l’esperienza di gioco, merito dell’hardware di nuova generazione. Certo, la ripetitività è inevitabile, ma ciò non toglie che Chivalry 2 sia divertente, coinvolgente ed una ventata di aria fresca in un’epoca in cui gli FPS dominano il mercato. Se voletre mettere da parte le armi da fuoco in favore di quelle da mischia, allora potrebbe fare al caso vostro.

Chivalry 2 Gameplay Trailer

8/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato