Call of the Sea: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 10-12-2020 9:23 Aggiornato il: 10-12-2020 10:44

Da oggi è disponibile Cyberpunk 2077, tuttavia se ci seguite da tempo come sapete diamo spazio anche a produzioni minori. Con questa premessa oggi vogliamo condividere con voi la Recensione di Call of the Sea, disponibile gratuitamente nel Game Pass per tutti gli abbonati, su PC e Xbox (One e Series.

Call of the Sea Recensione

Sviluppato da Out of the Blue Games e distribuito da Raw Fury, nel gioco vestite i panni Norah Everhart, afflitta da una terribile ed ereditaria malattia, la quale colpisce la sua famiglia da generazioni. Intenzionata a trovaare una cura, parte per un lungo viaggio con il marito verso i confini del mondo.

Call of the Sea inizia sull’isola di Tahiti, con un pugnale cerimoniale di pietra ed alcuni documenti appartenenti a Harry Everhart come primi indizi. Nel caso non lo sappiate, si tratta del gioco con cui il piccolo team di sviluppo spagnolo ha iniziato la sua carriera, un’avventura ricca di enigmi da risolvere e dove narrazione ed esplorazione prendono il sopravvento.

Poche le meccaniche a disposizione, ciò rendono il titolo immediato, semplice da comprendere e con enigmi non così ostici da risolvere. Tramite il diario a disposizione è possibile avere non solo maggiori dettagli sulla trama ma anche dei piccoli indizi sulla risoluzione dei rompicapi. Non vi è una mappa per orientarsi o un inventario dove riporre gli oggetti, non avrete obiettivi da completare e obiettivi da sbloccare. Le ambientazioni sono sviluppate seguendo lo stile Lovecraftiano pur sfoggiando un look cartoonesco.

La trama è suddivisa in capitoli ed aree, nelle quali vi imbatterete in vari elementi con i quali interagire, al fine di proseguire in modo progressivo la Storia, la quale si attesta complessivamente su una durata di sole 7 ore, il tempo necessario per raccontare un racconto mai banale e scontato. Call of the Sea è un mix tra puzzle game e walking simulator, dove tra un enigma e l’altro potrete ammirare l’ambientazione creata dal piccolo team di sviluppo, la quale da il meglio di sè su console di nuova generazione.

Su Xbox Series X, Call of the Sea non presenta caricamenti longevi, merito sopratutto dell’hardware della nuova console Microsoft, con un frame rate stabile e che non scende a compromessi con la risoluzione, seppur richiama per certi versi uno stile simile a quello visto in Sea of Thieves.

Call of the Sea è un’avventura rivolta a coloro che sono appassionati del genere, ricca di enigmi ed una trama profonda e mai scontata, che merita di essere giocata fino in fondo nelle poche ore richieste per il suo completamento.

Come anticipato il gioco è disponibile gratuitamente per tutti coloro che dispongono di un abbonamento al Game Pass, se giocate su PC, Xbox One o Xbox Series, potete scaricarlo fin da subito. A seguire prima del Trailer vi riportiamo il badge Amazon per acquistare il Game Pass Ultimate, il quale include sia Xbox Live che il Game Pass.

Abbonamento Xbox Game Pass Ultimate - 3 Mesi | Xbox/Win 10 PC - Download Code
  • Esplora un ampio catalogo con più di 100 giochi di grande qualità per PC e console. Divertiti con i nuovi giochi o recupera i successi recenti.
  • Gli abbonati a Xbox Game Pass Ultimate potranno divertirsi con EA Play sulle console Xbox, incluse Xbox Series X|S, dal 10 novembre
  • Mettiti alla prova sul campo di battaglia. Unisciti a un'avventura in modalità cooperativa. Crea mondi fantasiosi. Con un catalogo di più di 100 giochi, troverai sempre nuove esperienze e nuove sfide da scoprire.
  • Gioca con i nuovissimi titoli di Xbox Game Studios e ID@Xbox, disponibili per gli abbonati a Xbox Game Pass lo stesso giorno del loro lancio globale.
  • Xbox Game Pass è perfetto per giocare in famiglia. Nel suo catalogo sono presenti titoli per tutte le età e tutti i livelli di abilità: divertirsi insieme è facile.

Call of the Sea Gameplay Trailer

7/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato