Xbox One : Nuovi dettagli sul sistema di acquisizione video

Pubblicato da: x0xShinobix0x- il: 06-08-2013 10:29

xbox one

Il Corporate Vice President di Xbox, Mark Whitten, poche ore fa, ha svelato nuovi interessanti dettagli, riguardante il sistema di acquisizione o cattura del gameplay su Xbox One, e vogliamo condividerli con voi.

Video a 720p con 30FPS su Xbox One

La Xbox One, sarà in grado di registrare video di gameplay con risoluzione pari a 720p per 30frame per secondo. Noterete fin da subito la perfetta integrazione del DVR con il servizio di caricamento dei filmati presente sulla console. Il servizio permette di gestire, modificare e condividere i propri contenuti.

Il giocatore sarà in grado di visualizzare i filmati attraverso la Xbox One Guide, nella propria collezione di clip registrati, o attraverso la gamercard. I giochi supporteranno questo sistema per offrire un esperienza maggiore. La console è in grado di acquisire gli ultimi 5 minuti di gameplay.

Xbox One VS PS4 : Questione di video

A quanto pare, Sony, ha deciso di proporre un servizio migliore, permettendo ai giocatori di registrare fino a 15 minuti di gameplay, oltre alla possibilità attraverso il tasto Share presente sul controller, di abilitare la visione in streaming del proprio gameplay a tutti coloro che vorranno visionarlo. Chiunque (per ora solo in USA), potrà accedere alla partita di un giocatore X anche solo per vedere il suo gameplay e lasciare dei commenti, in una sorta di chat testuale. Richiedendo una connessione a banda larga molto veloce, questa funzione non sarà disponibile fin da subito in Europa, ma dovremo attendere qualche mese, mentre per quanto riguarda la registrazione e condivisione dei filmati, proprio come su Xbox One, sarà attiva fin da subito.

I filmati su Xbox One vengono registrati e condivisi per intero mentre su Playstation 4, sarà possibile decidere le porzioni di video da condividere alla fine della registrazione. Non ci resta che attendere per avere maggiori dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato