Urban Terror

Pubblicato da: noth1ng- il: 21-11-2008 9:07 Aggiornato il: 01-09-2015 9:13

Comunemente abbreviato con Urt o UT (da non confondere con Unreal Tournament), Urban Terror è un mod a se stante dell’amatissimo Quake III Arena (id Software). Creato dalla Sìlicon Ice Development, e completamente gratuito anche se i diritti sono riservati alla FrozenSand, questo gioco presenta elementi di un FPS tattico e dettagli più realistici.

La sua prima versione fu lanciata nel 1999 come un semplice mod per Quake, dove elementi di un mondo realistico come armi e paesaggi, dovevano essere implementati.
La casa sviluppatrice si formò nel 2000 e, da quel momento, si impegnerono nella creazione e nella distribuzione delle varie beta aggiungendo sempre più elementi. Fino ad arrivare ai nostri giorni, in cui la versione più recente è la 4.1 ed il gioco è diventato un mod a se stante oltre che essere uno dei giochi gratuiti più conosciuti e giocati di questo genere. In più, nel 2007 (anno di distribuzione dell’ultima versione) fu nominato per il Mod dell’anno dal Mod DB.

Parlando di gameplay, Urban Terror è famoso per il suo realismo. Le armi sono realmente esistenti, hanno il “rinculo” e non saranno molto precise se usate in movimento. Oltretutto, ricaricare prima della fine di una cartuccia, significherà perdere i rimanenti proiettili.
La quantità di armi che un giocatore piò portare è limitata ed anche il sistema di danni è reso più realistico, grazie a delle divisioni per zone del corpo del player (es. testa, gambe, corpo e così via).
Anche se ha  fatto del realismo la sua qualità, Utr non poteva deludere i fan più accaniti del gioco da cui deriva questo mod. Infatti saranno presenti elementi di Quake III Arena, come il wall-jumping, power-sliding (camminare più rapidamente da accucciati) e così via.

Come dicevamo poco fa, il sistema di danni è accuratamente diviso in quattro zone: testa, corpo, gambe e braccia. Tuttavia, il damage può essere ridotto attraverso una veste di kevlar ed un elmetto.
Se un giocatore viene ferito ad una gamba, rallenterà il suo andamento e dovrà quindi fasciarla. E’ possibile fasciarsi a vicenda, oltretutto, ed il procedimento sarà molto più veloce se i giocatori hanno a dispozione un medikit. Infine, se non viene curato un determinato danno alla gambe, c’è la possibilità di rallentare e morire dissanguanti.
Questo sistema di registrazione colpi così realistico è chiamato Aries2.

Le modalità presenti in Urt sono le classiche: Free for All (o Deathmatch), Team Deathmatch, Team Survivors (la squadra che sopravvive, vince), Cattura Bandiera, Capture the Hold (semplice HeadQuarters), Follow the Leader e Bomb Mode.
Una nuova modalità è in fase di sviluppo per la versione 4.2. Servirà a rendere più interessanti le jump maps.

Un’ultima curiosità è che, fin quando Urban Terror era un mod di Quake, usava Punkbuster come anticheat. Più in là, siccome Pb non supporta i mod standalone, si sono dovuti affidare a BattlEye, che però non è più supportato dall’Agosto del 2007.
Gli sviluppatori stanno attualmente cercando un modo di tenere puliti i propri server dai molti cheater che approfittano della mancanza di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato