Ubisoft apre i preordini delle statuette da collezione di Assassin’s Creed Origins

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 05-09-2017 18:37 Aggiornato il: 05-09-2017 18:39

Ubisoft annuncia ufficialmente l’apertura dei preordini delle nuove statuette da collezione di Assassin’s Creed Origins, acquistabili a partire dal 27 Ottobre tramite lo Store di Ubisoft

Nuove statuette per Assassin’s Creed Origins

  • Bayek – La statuina raffigura Bayek e la sua aquila Senu a caccia della loro prossima preda. La statuina di Bayek è dotata di scudo e armi, tra cui un arco con frecce, una spada e la lama celata.

Bayek è un berbero-egiziano. Una tragedia personale lo costringerà a intraprendere un lungo viaggio per l’Egitto che lo porterà alla creazione della Confraternita degli Assassini.

  • Aya – mostra la protagonista armata di una doppia lama in posa da combattimento. Aya è nata ad Alessandria, ma ha antenati sia greci che egiziani. In gioventù, si trasferisce a Siwa, dove incontra Bayek.

Aya abbraccia la causa di Bayek quando lo sposa. La statuetta può essere combinata con quella di Bayek per formare un diorama di Assassin’s Creed Origins davvero unico.

  • La Mela dell’Eden – Questa riproduzione ufficiale della reliquia che comparirà in Assassin’s Creed Origins è dotata di illuminazione interna con sistema a led.

Tra i Frammenti dell’Eden più desiderati, le Mele sono potenti manufatti creati da un’antica razza per sottomettere l’umanità, controllandone i pensieri, le emozioni e i comportamenti.

  • La lama celata – Quest’arma segreta può essere indossata come Bayek o mostrata come pezzo da collezione. La lama celata è un’edizione limitata e numerata con Certificato di autenticità, infatti, ne saranno disponibili solo 9.999 copie.

Durante il suo lungo viaggio attraverso l’Egitto, Bayek userà rapidamente quest’arma come una fedele e letale alleata. La lama celata di Bayek è nota per essere stata la prima in assoluto utilizzata dalla Confraternita degli Assassini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato