Stoked

Pubblicato da: noth1ng- il: 12-12-2008 9:25 Aggiornato il: 01-09-2015 9:13

Tanta tanta neve e tanto realismo, vogliono regarlarci gli sviluppatori della Bongfish con l’uscita di questo nuovo interessante gioco. Stoked è il prossimo titolo per gli amanti dello snowboard e sembra avere interessanti novità.

Il realismo di questo gioco parte addirittura dal tempo. La Bongfish ha adottato un sistema dinamico del tempo e metereologico, che utilizza un calendario per decidere cosa aspettarsi in un determinato giorno. Potrete, quindi, consultare il calendario e vedere che Lunedì sarà nuvoloso, Martedì sereno e così via.

Questo sistema metereologico sarà molto importante per il vostro gioco, anche per quanto riguarda le vostre avventure sulla neve. A causa di una scarsa nevicata, ad esempio, delle superfici rocciose potrebbero non essere coperte dalla neve e, data la vostra velocità in discesa, non vi sarà molto semplice evitarle. In più se nevicherà molto, guardare avanti vi sarà molto difficile. Insomma, le condizioni del tempo potrebbero esservi favorevoli o crearvi molti disagi.

Ad ogni modo, se proprio non vi piace il posto dove siete, beh. Basta cambiarlo !
Potrete decidere se cambiare montagna quando volete e scegliere fra le 5 disponibili: Almirante in Chile, Fuji in Giappone, Diablerets tra le Alpi Svizzere, Shuksan a Washington ed una pista chiamata semplicemente Alaska.
Inoltre, ognuna di queste montagne, sarà completamente esplorabile e potrete mettervi alla prova su ogni lato o posto della pista. Quando avrete una licenza, potrete addirittura volare su di un elicottero e farvi lasciare su un punto, da voi scelto, della montagna.

I tasti non saranno affatto difficili. Controllerete il personaggio con i due stick analogici ed i grilletti determineranno cosa fare con le mani rispettive, durante un salto. Tenendo in basso lo stick destro, ci permetterà di abbassarci, prendere più velocità in prossima di un salto e quindi rimanere in aria più a lungo. Una volta in aria, potrete muovervi con lo stick sinistro e modificare la vostra presa con il destro. il Grind, invece, sarà basato solamente sul come atterrerete, non avrà un bottone dedicato.

Procedendo con il gioco sarete indirizzati verso due tipologie di snowboarder: hucker o stlylish boarder. Questi ultimi sono dei perfezionisti, rotazioni lente e precise. Mentre gli Hucker, sono più degli spericolati che si divertono a fare quante più rotazioni possibili e cercando di saltare sempre più in alto. Questa classificazione determinerà i vari talenti che sbloccherete. Gli huckers, poi, potrebbero trovare dei potenziamenti per la velocità, mentre gli stylish l’abilità di fare dei Grab con un piede solo.

Come in molti giochi sportivi, l’obiettivo principale sarà quello di riuscire a farvi sponsorizzare ed essere conosciuti attraverso dei filmati. Stoked offre ben 30 Sponsor reali, che vi manderanno su una delle cinque montagne del gioco, per riprendere le vostre acrobazione nello stile dei film Abshinte (compagnia di video snowboard).
Oltre ai video, potrete anche fare delle foto quando meglio credete, non importa se durante una gara o in una partita libera.

Tutto questo si estende anche nella modalità multiplayer. Una volta raggiunto il numero massimo di partecipanti ed iniziato il gioco, potrete fotografare i salti dei vostri amici. Ancora non sappiamo se sarà presente la possibilità di scambiare le proprie foto con i compagni, ma potrebbe essere un’ottima funzionalità.

Stoked si presenta come uno gioco di snowboard ben fatto, anche se non sono presenti innovazioni particolari. Gli amanti del genere, lo apprezzeranno sicuramente anche se dovranno aspettare ancora un pochino, per averlo sulla propria Xbox 360. Sarà distribuito dalla Destineer il Gennaio del 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato