Star Command : Un progetto differente da quello proposto su Kickstarter

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 20-05-2013 8:37

Non tutte le ciambelle escono col buco, un detto molto famoso ma allo stesso tempo molto azzeccato per l’argomento che vogliamo trattare in questo articolo.

Star Command

Quando gli sviluppatori hanno un progetto in mente e decidono di realizzarlo, pensano subito a Kickstarter per ricevere un bel calcio di inizio, attraverso i fondi donati da sviluppatori esterni e utenti. Non sempre quello che viene proposto agli utenti e finanziato da essi è il risultato finale. E’ successo con Star Command, che dopo aver ottenuto la bellezza di 36 mila dollari, superando quindi i 20 mila richiesti, è giunto ai consumatori in una forma totalmente differente da quella presentata sul portale.

Secondo quanto affermò Wired, il progetto, doveva permettere ai giocatori di esplorare le galassie a bordo della propria navicella e invece il risultato finale è ben diverso da quando si pensava inizialmente, scontri tra navicelle, intermezzi narrativi, molti caricamenti ed un IA pessima, è quello nel quale si sono imbattuti i consumatori e finanziatori. Sid Meier, autore di Civilization e di molti altri titoli si è espresso nel seguente modo in merito a questa vicenda :

Bisogna convincere la gente a supportare il tuo progetto, creando trailer e proponendo qualsiasi altro materiale che possa far ottenere dei soldi. Durante lo sviluppo dei miei giochi, cambio spesso le carte in tavola,  i miei progetti evolvono completamente fino al raggiungimento della fase GOLD. Se propongo di fare X, Y  e Z, e scopro che Z non funziona, non è quello che avrei sperato di fare, allora opto per altro. Credo che la richiesta dei fondi sia ottima per gli Indie ma come ci sono i vantaggi ossia l’aiutare gli sviluppatori a realizzare il progetto, vi sono anche svantaggi, e questo è uno dei tanti, ritrovarsi con un gioco differente da quello finanziato.

Cosa ne pensate? A voi i commenti