Sony : Microsoft toglie il DRM? Meglio tardi che mai

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 02-07-2013 15:08 Aggiornato il: 02-09-2015 11:17

Sony-Jack-Tretton

Dopo la scelta di Microsoft di fare un bel dietrofront sulla sua politica, Jack Tretton di Sony, ha analizzato la cosa ed ha espresso una considerazione personale che vogliamo condividere con voi in questo articolo.

Meglio tardi che mai

Ho notato che Microsoft ha deciso di fare dietro front, eliminando il DRM, sapete cosa penso? Meglio tardi che mai! Credo che il messaggio sia stato recepito! Da quando Microsoft ha mostrato la console, annunciando le limitazioni, ho visto la reazione di moltissimi giocatori. Obbligare un giocatore ad avere una connessione internet per giocare? Bloccare gli usati? Noi di Sony non abbiamo mai pensato una cosa simile, è contro producente!

L’opinione dei consumatori e della comunità è importante

In passato credo, che noi di Sony abbiamo fatto un grande lavoro nel progettare le varie piattaforme, ritengo che la scelta delle caratteristiche della nuova console siano state apprezzate dai consumatori e dalla comunità. La Playstation 4 è stata progettata sulla base dei feedback raccolti non solo dagli utenti ma anche degli sviluppatori. Ecco perchè abbiamo deciso di supportare l’usato, di non includere un sistema always online e di proporre la console ad un costo abbordabile.

Nulla da ridire, queste sono state le parole di Sony che a differenza di Microsoft ha avuto le idee chiare fin dall’inizio, onde evitare di fare una brutta figura come è accaduto con Xbox One all’E3 2013. Le numerose limitazioni imposte da Microsoft sono servite all’azienda solo ad incassare più feedback negativi di quanti non ne abbia mai ricevuti in passato.

A causa delle lamentele dei consumatori e dei numerosi preordini PS4 contro i pochi Xbox One, Microsoft si è vista costretta a scendere a compromessi, il mondo dei videogiocatori non è ancora pronto al digitale, al blocco dell’usato e all’always online e credo che non lo sarà mai.