[Recensione] Red Steel 2

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 15-03-2010 12:42 Aggiornato il: 31-08-2015 15:35

Un esiliato , un farwest giapponese , banditi che hanno invaso la città , una spada e un arma da fuoco. Riuscirete a salvare la tranquilla cittadina ?  Scopritelo con Red Steel 2 , una fantastica avventura in prima persona in esclusiva Nintendo Wii che noi di Gamerbrain siamo lieti di recensirvi.

Se avete completato o giocato al primo capitolo della serie dovete sapere che questo seguito non è legato in nessun modo all’antecedente percui siete liberi di iniziare Red Steel 2 senza proccuparvi di cosa è accaduto nel primo capitolo della serie. In Red Steel 2 vestirete i panni di un cacciatore di taglie , l’unico rimasto in vita che ritornerà nel paese dove era stato esilitato per mettere un po d’ordine ed eliminare i numerosi banditi che vogliono imporre la loro autorità e giocare con la vita degli abitanti.

Avrete a disposizione diversi tipi di spada che potranno essere potenziate , sbloccate e acquistate nel corso della storia e ovviamente armi da fuoco di diverso genere , dai fucili a pompa fino a giungere a magnum e cosi via dicendo. Anche queste ultime potranno essere potenziate nel negozio del paese. Il gameplay è tipico dei giochi in prima persona su Wii , impugnando il Wiimote dotato di Motion Plus obbligatorio per giocare e Nunchuck dovrete imparare i controlli base che vi verranno illustrati nel Dojo dal vostro maestro una volta che lo avrete salvato.

Con l’analogico del Nunchuck potrete controllare il movimento del personaggio mentre muovendo il Wiimote avrete modo di girare la visuale , se volete sparare basterà premere un tasto invece per utilizzare la spada o katana per tagliuzzare i nemici dovrete agitare il Wiimote immaginando di impugnare una vera arma da taglio. Le uccisioni , le combo , dipenderanno tutte dai vostri riflessi e dal modo che utilizzate il vostro arto , infatti grazie al Motion Plus i movimenti sono realistici e precisi , potrete infilzare un avversario davanti , farlo cadere e dargli il colpo di grazia , rompergli lo scudo con un forte colpo e cosi via dicendo.

L’ambientazione è un misto tra il farwest e il giappone feudale , infatti i vostri nemici (banditi) sono vestiti con l’abbigliamento tipico del periodo feudale. Anche il sonoro vi coinvolgerà e vi porterà nella vera atmosfera giapponese facendovi immedesimare in un samurai che ha una sola parola e poi agisce. Per quanto riguarda la grafica è totalmente realizzata in cell shading  , totalmente differente dal primo capitolo che era un classico gioco 3D con modellazione poligonale dotata di colori morti.

In Red Steel 2 troverete colori molto accesi in stile cartoons ,  ad esempio un barile sarà dotato di un colore marrone chiaro con contorni neri , in stil fumettoso , nella maggiorparte del gioco vi troverete all’aria aperta in grandi spazi dove potrete ammirare la luce del sole e la luminosità che il gioco ha da offrire. Non mancheranno ovviamente scene in cui dovrete avere i riflessi pronti per premere i tasti che usciranno sullo schermo. Lo scopo del gioco non è soltanto quello di eliminare i numerosi banditi che vi troverete davanti ma anche di completare numerose missioni che troverete nelle varie bacheche della città.

Completando le missioni riceverete denaro da spendere al negozio per potenziare o acquistare nuovi armamenti e combo che potrete apprendere nel Dojo. Ogni missione sarà totalmente differente , ad esempio in alcune dovremo eliminare dei boss che controllano delle fazioni della città in altre avremo il compito di distruggere dei camion dei banditi e cosi via dicendo. Red Steel 2 vi assicurerà ore e ore di divertimento , in conclusione se amate l’atmosfera giapponese con grafica cell shading e siete abituati alla tipologia di gameplay offerto dal gioco è altamente consigliato l’acquisto.

Gameplay : 10.0
Sonor0 : 9.5
Longevità 9.5
Grafica : 10.0

Voto Finale : 9.8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato