Rainbow Six Siege: Ubisoft usa il pugno di ferro contro i giocatori volgari e aggressivi

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 06-03-2018 13:32 Aggiornato il: 06-03-2018 13:34

Fin dai primi giorni di lancio, sono numerosi i giocatori che utilizzano bug e glitch in Rainbow Six Siege, per eliminare gli avversari disonestamente, Ubisoft è sempre intervenuta sia con il rilascio di aggiornamenti che di sospensioni temporanee o definitive, sulla base delle segnalazioni ricevute.  

Ubisoft annuncia nuovi provvedimenti per i giocatori scurrili

Craid Robinson di Ubisoft su Reddit ha affermato:

A breve introdurremo in Rainbow Six Siege, un sistema di controllo inedito, il quale ci consentirà di individuare più facilmente, coloro che utilizzano un linguaggio scurrile nel corso delle partite pubbliche.

A seconda della gravità della violazione, i giocatori potrebbero ricevere sospensioni temporanee da 2 a 15 giorni, nel peggiore dei casi, il ban a vita. E’ assolutamente vietato utilizzare un linguaggio volgare, pericoloso, offensivo, osceno, intimidatorio, diffamatorio, razzista, sessista e qualsiasi atteggiamento che possa offendere gli altri giocatori. 

Inutile dire, che oltre a rischiare il BAN da XBOX LIVE per un certo periodo di tempo, a causa delle numerose segnalazioni ricevute, dovute al linguaggio volgare, potreste rischiare la sospensione definitiva da Rainbow Six Siege.

Vi ricordiamo che i BAN che avvengono su XBOX LIVE a causa di un linguaggio scurrile, che si tratti di testo o audio, consistono nella disattivazione della possibilità di inviare messaggi e di comunicare audio con altri giocatori, fino al termine del periodo indicato da Microsoft. Lo stesso discorso naturalmente è valido sulle altre piattaforme.

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Recensore, Tester, Blogger e Youtuber, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento videoludico

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato