PS5 e Xbox Series X rimandate secondo gli analisti a causa del Coronavirus

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 14-03-2020 9:23

Il Coronavirus (COVID-19) continua a mietere non solo vittime umane ma anche videoludiche, causando la cancellazione dei più importanti eventi annuali come l’E3, la chiusura dei Gamestop in Italia e potrebbe mettere a rischio anche il lancio delle nuove console, o almeno questo è quanto affermano gli analisti.

La DFC Intelligence, società di consulenza statunitense specializzata nell’analisi di mercato del mondo videoludico e dell’intrattenimento interattivo, ha espresso le sue considerazioni personali recentemente sulla situazione, affermando che le console potrebbero subire uno slittamento al prossimo anno.

La nextgen di console slitta al 2021?

Da un recente testo si legge:

E’ probabile che il Coronavirus abbia un forte impatto anche sui nuovi sistemi. C’è una grande possibilità che una o entrambe le console siano rimandate al 2021 oppure commercializzate ma in numero molto limitato, nella peggiore delle ipotesi vendute a prezzo elevato.

Attualmente ci sono incertezze senza precedenti per l’economia a causa del Coronavirus, la situazione potrebbe risolversi nel giro di poche settimane come protrarsi nel tempo, di conseguenza la capacità di produrre e rilasciare un nuovo sistema potrebbe essere gravemente compromesso.

La buona notizia è che la domanda dei consumatori sarà probabilmente più forte che mai, di gran lunga superiore al passo, ciò porterà all’aumento esponenziale delle vendite.

Questo è quanto. Naturalmente è da prendere con le pinze la notizia del rinvio delle piattaforme ma è un’ipotesi da non scartare, considerata l’attuale situazione mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato