Nintendo : Iwata parla del lancio del WiiU

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 29-04-2013 7:10

Di recente, Nintendo si è incontrata con gli analisti per discutere sulla situazione di mercato del WiiU che non è rosea, difatti il 2013 è già il secondo anno di perdita per Nintendo.

WiiU iwata

Di seguito vogliamo condividere con voi le parole di Satoru Iwata :

Vi sono fraintendimenti, alcuni pensano che il WiiU sia un semplice Wii con un nuovo controller, altri invece credono che il Gamepad sia una periferica per Wii. Ci sentiamo responsabili di non aver comunicato correttamente ai nostri consumatori la natura del prodotto.

La dichiarazione di Iwata non fa una piega, molti ritengono che il WiiU non sia una nuova console ma solo una nuova versione della vecchia Wii, altri invece etichettano la WiiU come una console oldgen e non solo per il comparto grafico ma anche per i titoli disponibili e le funzionalità.

Il WiiU secondo gli analisti, è stata lanciata in ritardo, con pochi titoli validi e ad un costo troppo alto per la qualità del prodotto. Niente di più vero, ancora oggi, se ci si reca in negozio per acquistare un WiiU, tralasciando i porting, si hanno davvero poche esclusive sui cui poter contare come ZombiU, Nintendo Land e qualche altro titolo. New Super Mario Bros U è la solita minestra riscaldata con qualche novità, Monster Hunter e Lego City pur se sono dei titoli freschi sono disponibili anche su 3DS,  e una delle poche esclusive valide non solo è stata rinviata ma è addirittura in arrivo su multi piattaforma, stiamo parlando di Rayman Legends.

Se Nintendo, non proporrà nei prossimi mesi, dei titoli validi da spingere i consumatori ad acquistare il WiiU, potrebbe essere la fine per la produzione di console. Ogni anno, all’E3 2013, i tre colossi (Microsoft, Sony e Nintendo) partecipano, mostrando al pubblico e ai consumatori le novità. Quest’anno Microsoft sfoggerà la nuova Xbox, Sony la Playstation 4, mentre Nintendo non sarà presente ma annuncerà i suoi titoli diversamente.

Ci auguriamo che Nintendo possa uscire al più presto da questo tunnel.