Navy SEALs rivelano equipaggiamenti da guerra per Medal of Honor: condannati!

Pubblicato da: alex- il: 09-11-2012 19:21

Navy SEALs rivelano equipaggiamenti da guerra e collaborano come consulenti al videogioco Medal of Honor: puniti e condannati.

Sette membri dei Navy SEALs, ovvero le forze speciali degli Stati Uniti, sono stati puniti per aver rivelato informazioni segrete e collaborato come consulenti per lo sviluppo del videogioco “Medal of Honor”.

E’ stato infatti reso noto che uno dei sette soldati era stato coinvolto direttamente nel raid per uccidere il terrorista Osama Bin Laden.

I sette militari sono stati puniti per aver diffuso notizie riservate che sono state utilizzate per realizzare il video gioco “Medal of Honor: Warfighter”.

La fonte ufficiale che ha reso noto la notizia risulta coperta dall’anonimato, ma ha comunque sottolineato che si è trattato di punizioni “non giudiziarie”.

Ognuno dei sette Navy SEALs ha ricevuto oltre una lettera di ammonimento, la sottrazione di parte della paga per ben due mesi.

Da osservare che questi provvedimenti saranno da ostacolo nel proseguo della carriera dei militari all’interno delle forze armate.

E’ stata CBS News per prima ad annunciare il provvedimento, seguito poi dal comunicato del vice comandante del Naval Special Warfare Command, Garry Bonelli, che ha confermato che sono state adottate punizioni non giudiziarie ma esemplari.

Le accuse per i sette Navy SEALs sono quelle di non aver chiesto autorizzazione al loro comando per partecipare alla realizzazione del video gioco e, fatto ben più grave, di aver mostrato agli sviluppatori della software house alcuni equipaggiamenti da combattimento utilizzati dalla loro unità.

Non è la prima volta che i Navy SEALs finiscono nella bufera e sulle prime pagine dei giornali, anche se per casi differenti.

L’opinione pubblica americana si è trovata d’accordo sulle punizioni inflitte ai militari: rivelare informazioni segrete per la sicurezza nazionale viola tutte quelle norme, di buon senso e non solo, che sono necessarie per prestare servizio nelle forze speciali americane.