Informazioni su Operation Arrowhead – Espansione si Arma 2

Pubblicato da: noth1ng- il: 20-05-2010 9:12 Aggiornato il: 01-09-2015 9:16

Arma 2 è considerato uno degli FPS più realistici della storia dei videogames. Risale al 2009 e, ad oggi, non manca molto alla distribuzione di un’espansione stand-alone che vuole aumentare ancor di più la grandezza di questo titolo. Stiamo parlando di Operation Arrowhead, alla quale gli sviluppatori si rifescono con “ARMA 2.5“. Non è un nome poi così strano, in quanto date le consistenti aggiunte che questa espansione include, potrebbe essere considerata all’altezza di un vero e proprio sequel del gioco originale.


Operation Arrowhead offrirà ai giocatori una campagna completamente nuova, vissuta impersonando le forze “army”, invece che i marines, ed un totale di tre nuove mappe. La nuova campagna sarà all’incirca due terzi della lunghezza di quella del gioco originale, ed inoltre saranno disponibili ben 10 scenari singoli, a parte. Sarà disponibile anche una nuova versione della modalità Armory, la quale vi permetterà di scorrere fra la moltitudine di armi e veicoli presenti (incluse quelle create dalla community) in un’interfaccia intuitiva e ben realizzata. La cosa interessante è che mentre proverete quella specifica arma o veicoli nella modalità Armory, potrete affrontare delle piccole sfide che le riguardano, per aumentare la vostra destrezza nel loro utilizzo. Se verranno completate con successo, queste piccole sfide vi garantiranno dei punti che potranno essere spesi per acquistare delle migliorie di vario genere.

Tutte queste novità, cambieranno considerevolmente l’esperienza di gioco in Arma 2. Ad esempio, se doveste trovarvi su un elicottero dovendo abbattere 3 obiettivi difesi da altrettante mitragliatrici antiaree, lep ossibilità sarebbero diverse. Potrete decidere di rischiare la vita attaccando direttamente gli obiettivi con i vostri missili, oppure affrontare la strada più tattica, sganciare un UAV e quindi spianarvi la strada lentamente, ma con più coscienza.

Il UAV è equipaggiato con visione termica introdotta in questa espansione. Questa particolare visione non sarà la classica “night-vision”. Infatti, oltre che specificare i nemici (umani o veicoli che siano) grazie al loro calore corporeo, ognuno di essi sarà suddiviso in varie parti (a seconda di quale emette più calore). Ad esempio, un carrarmato di un colore molto acceso, significherà avere il motore a tutta, mentre uno con i colori più “freddi” starà ad indicare che il motore è spento e dovrà spendere qualche secondo (vitale) prima di poter essere una minaccia per voi. Con il UAV, parlando dell’esempio precedente, potrete quindi lanciare dei missili dalla precisione chirurgica sui vostri obiettivi e sterminarli senza che abbiano il tempo di capire cosa sia successo.

In aggiunta alla sovracitata nuova campagna, gli scenari singoli,  le sfide in modalità Armory e l’ovvio multiplayer, Arrowhead offre ai suoi utenti anche un tool di editing che permetterà loro non solamente di creare enormi mappe personalizzate, ma anche di specificare il comportamento delle varie truppe nemiche che decideranno di posizionarvi. Il tutto sarà effettuato semplicemente e velocemente grazie ad un’operazione di drag&drop. Le ambientazioni di questa espansione, inoltre, saranno piene di oggetti distruttibili (anche edifici che potranno sia essere “presi” dalle truppe che fatti saltare in aria da un colpo ben mirato). Se siete interessanti, Operation Arrowhead sarà disponibile in tutto il mondo a partire dal 29 Giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato