Gioco online, in crescita la spesa da tablet e smartphone ma i giochi tradizionali resistono: i più diffusi in Italia nell’infografica di Lottomatica.it

Pubblicato da: Luca Vecchio- il: 24-05-2014 12:30 Aggiornato il: 16-06-2014 12:32

In Abruzzo il gioco tradizionale più giocato è il Santill; in Umbria, dove vanno per la maggiore i giochi con il cibo organizzati in occasione di manifestazioni folcloristiche e feste popolari, il gioco tipico è la Ciuccetta; in Puglia è il Gioco delle 5 pietre, in Basilicata la Lippa e nel Lazio la Campana.

A rivelarlo è l’infografica realizzata dal noto portale di giochi online Lottomatica.it che, a partire dall’indagine del Politecnico di Milano sulle abitudini di gioco online in Italia, ha individuato i giochi tradizionali tipici di ciascuna regione e li ha classificati in sei categorie: giochi con il cibo come le Pignatte calabresi, di strada come il veneto Borella, popolari come la Corsa nel sacco, giochi con le pietre come il Ciottolo marchigiano, da tavola come il Gioco dell’oca toscano e giochi con il bastone come la lucana Lippa.

Tali giochi, oltre a denotare il senso d’identità e appartenenza che caratterizza gli abitanti delle regioni italiane, testimonia il loro forte attaccamento alla tradizione nonostante l’avvento delle più moderne tecnologie abbia modificato le abitudini di svago di piccoli e grandi.

Secondo la ricerca “Osservatorio Gioco Online”, infatti, la spesa per i giochi online dai canali smartphone e tablet è aumentata nel 2013 del 145% ma, come dimostra l’infografica di Lottomatica.it, non è da trascurare il fatto che in Italia sia in atto un processo di recupero che coinvolge tutte le generazioni per quanto riguarda le attività ludiche tradizionali.

Lottomatica-Giochi-Tradizioniali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato