Geohot VS Sony : Piccola vittoria per il famoso hacker !

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 19-01-2011 11:34 Aggiornato il: 31-08-2015 15:36

Dopo il rilascio da parte di Geohot del primo custom firmware per PS3, Sony ha deciso di denunciarlo, oggi vogliamo parlarvi di come si sono svolti i fatti durante il processo.

Per prima cosa dobbiamo informarvi che per problemi di giurisdizione, la sentenza contro il famoso Hacker Geohot, colui che ha ideato il jailbreak su dispositivi Apple e la prima modifica per PS3 è stata rinviata. Piccola vittoria per Geohot chiamato nella realtà George Hotz.

L’avvocato di Sony, James Gilliland Junior, si è giustificato affermando che Hotz usa Twitter, Facebook, Paypal, Youtube come mezzi per la diffusione delle chiavi di root e metodologie di hacking agli utenti che le utilizzano per l’avvio dei backup su PS3. Il giudice, molto sarcasticamente, ha risposto all’avvocato che l’intero pianeta sarebbe sottoposto alla sua giurisdizione, perchè tutti siamo in possesso di questo materiale.

Geohot si è difeso affermando di non aver infranto alcuna legge o aver favorito la pirateria, si è limitato a reintrodurre la possibilità per gli utenti di utilizzare homebrew sulla console di Sony, cosa che è stata eliminata in passato dalla stessa per paura che gli hacker potevano utilizzare la funzionalità Other OS per l’avvio dei backup.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato