Disney chiude gli studios LucasArts : Addio a Star Wars 1313 e First Assault

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 04-04-2013 9:01

Tutti a casa, questa è la decisione presa da Disney, che chiudendo gli studios Lucas Arts, non solo ha cancellato i progetti in corso quali Star Wars 1313 e First Assault, ma ha anche licenziato i 150 sviluppatori che stavano lavorando a entrambi i titoli.

starwars

Disney non ha lasciato dichiarazioni in merito a questa decisione, molto probabilmente si tratta di natura economica. Ma la domanda sorge spontanea, perchè chiudere uno studios cosi importante come Lucas Arts? Perchè cancellare titoli che avrebbero fatto intascare molti soldi a Disney? Che voglia concentrarsi su titoli quali Infiniti o simili? Questo non lo sappiamo! L’unica cosa che Disney si è limitata ad affermare è che qualsiasi softwarehouse può acquistare i diritti per continuare lo sviluppo di entrambi i titoli, sia da zero che sfruttando il lavoro già svolto dai 150 licenziati!

Capita spesso, che con la chiusura di uno studios, un titolo viene messo a tacere per sempre, altre volte invece nonostante la software house chiude i battenti, il titolo viene sviluppato comunque grazie ad acquirenti esterni, che prendono a proprio carico il progetto con tutte le dovute licenze. Se non lo sapete, uno dei titoli  che ha subito una sorte simile è l’attuale Sleeping Dogs. Annunciato da una software house con il nome True Crime 3, è stato successivamente cancellato per poi essere acquistato, ripreso ed ovviamente completato da Square Enix con il nome Sleeping Dogs.

Per questo motivo non bisogna disperare, ma bisogna aver fede che qualche altra software house acquisti le licenze per continuare almeno lo sviluppo di Star Wars 1313, previsto inizialmente su nuova generazione e attualmente fermo a causa della chiusura degli studios. Cosa ne pensate della decisione presa da Disney? Credete che gioverà alla nota azienda? O deluderà le aspettative di molti consumatori e giocatori?

A voi i commenti e considerazioni personali