Bioshock Infinite : Versi subliminali di Shakespeare nel gioco

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 17-04-2013 7:33 Aggiornato il: 17-04-2013 9:56

Quanti di voi hanno giocato a Bioshock Infinite? Il nuovo capolavoro dei ragazzi di Irrational Games, disponibile nei negozi su Xbox360, PS3 e PC.

bioshock infinite

In ogni gioco sono presenti degli easter egg ossia uova di pasqua, in altre parole dei segreti, che gli sviluppatori si divertono ad inserire al loro interno. In Alice EA ha inserito lo scheletro di Psychonauts in una stanza nascosta, in GTA Vice City vi è un uovo di pasqua in un edificio ed è possibile scoprirlo solo buttandosi dentro di esso con l’auto dal cielo, in Fable II vi è il logo della Lionhead sotto un ponte e cosi via dicendo.

Oggi non vogliamo parlarvi degli easteregg presenti in tutti gli altri titoli ma in Bioshock Infinite. Un giocatore, ha scoperto la presenza di alcuni versi di Sheakespeare tratti dall’opera Romeo e Giulietta. Se avete giocato a Infinite, avrete sicuramente almeno una volta utilizzato la posizione Vigor. Quando si beve tale pozione, è possibile udire delle frasi che inizialmente non hanno senso, questo perchè sono al contrario!

Se riproducete tale voce al contrario ascolterete il seguente verso :

“Come, gentle night, come, loving, black-brow’d night / Give me my Romeo; and, when he shall die / Take him and cut him out in little stars.”

tratto da Romeo e Giulietta. Un easteregg al quanto simpatico, che soltanto coloro che consumano i giochi al 100% e che non hanno nulla da fare, possono scoprire. Ho completato il gioco e ritengo che sia un capolavoro, difatti nella recensione che ho realizzato su gamerbrain, ho dato un bel 10 pieno, ma sicuramente non mi sarei mai soffermato su una frase o per meglio dire mormorio e voi? Una scoperta davvero molto interessante che ancora una volta dimostra che è facile introdurre dei messaggi subliminali all’interno dei giochi.

A voi i commenti e considerazioni personali.

Termini di ricerca:

  • bioshock infinite frasi