Bayonetta torna su Nintendo Switch per svelare le sue origini

Bayonetta è tornata su Nintendo Switch in una veste completamente inedita che farà innamorare i videogiocatori di ogni genere con la sua incantevole formula adatta a tutti. Bayonetta Origins: Cereza and the Lost Demon rappresenta infatti un radicale cambio di rotta rispetto alla saga originale, diventata celebre in tutto il mondo grazie alla sua natura di gioco d’azione e al carisma della protagonista.

Con questo nuovo capitolo, pensato come fosse un libro illustrato di favole, la casa di sviluppo nipponica sceglie di raccontare la nascita della Strega di Umbra con uno stile unico e iconico, ridimensionando la spettacolarità del personaggio che ha dato il nome alla saga e aiutando la piccola Cereza ad affrontare le sue paure durante il viaggio alla ricerca del potere magico che la aiuterà a salvare la madre. Cereza, infatti, è una ragazza che vorrebbe diventare forte e sicura di sé e che prima di essere chiamata “Bayonetta”, dovrà affrontare una missione a passo di danza attraverso le insidie della foresta proibita di Avalon al fianco del demone infernale Cheshire.

Un’avventura in doppio straordinaria e piena di sorprese aspetta di essere scritta e vissuta. Per avere la meglio contro i pericoli e le avversità della foresta proibita, sarà indispensabile sfruttare le abilità di Cereza e Cheshire unendo le loro forze e controllando individualmente – in singolo o in coppia – la ragazza e il demone. Gli enigmi, le sfide e le insidie dell’ambiente circostante dovranno essere affrontati utilizzando contemporaneamente il controller Joy-Con sinistro per lanciare incantesimi e trasformare i dintorni con l’apprendista strega e il controller Joy-Con destro per scatenare la forza di Cheshire e superare ogni ostacolo. La collaborazione sarà la chiave per sopravvivere, esplorare i segreti della selva e trovare una via di uscita dai Tír na nÓg, i labirinti sotterranei che metteranno a dura prova i due alleati con illusioni e tranelli.

Fortunatamente, il territorio offrirà anche utili risorse che permetteranno di potenziare le loro abilità: nuclei elementali e ingredienti per creare pozioni e intrugli magici saranno un elemento fondamentale per equilibrare e arricchire l’esperienza di gioco. Il prologo della saga di Bayonetta si impegna infatti ad adattarsi all’esperienza e alle capacità di tutti, permettendo anche ai videogiocatori in erba di muovere i primi passi al fianco di Cereza alle prese con il suo apprendistato di stregoneria.

L’imperdibile appuntamento con la giovane novizia e il demone Cheshire è fissato il 17 marzo e per l’occasione, il noto illustratore romano Giacomo Bevilacqua (di A Panda Piace) ha realizzato un’illustrazione che immortala i due protagonisti di questa nuova e incantevole avventura. L’opera riproduce lo stile grafico unico del titolo, una fiaba che racconta le origini di uno dei personaggi al femminile più iconici di Nintendo. Bayonetta Origins: Cereza and the Lost Demon è preordinabile sia in digitale, sia in versione su scheda direttamente dal My Nintendo Store e sarà disponibile a partire da questa data solo su Nintendo Switch, pronto a conquistare tutticon i suoi colori pastello e il suo ammaliante sapore di magia.