Among the Sleep saluta la realtà virtuale

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 23-09-2015 9:10

Il team che si cela dietro Among the Sleep ha deciso di rinunciare alla realtà virtuale, rilasciando una dichiarazione che vogliamo condividere con voi quest’oggi.

among the sleep

Addio alla realtà virtuale per Among the Sleep

Quando abbiamo creato Among the Sleep uno dei momenti più importanti è stato quello in cui volevamo che il giocatore si sentisse parte integrante del gioco stesso, come se fosse realmente un bimbo. Per riuscire nell’intento ci siamo impegnati tanto sugli spostamenti della telecamera ed una delle prime cose che abbiamo appreso sperimentando i sistemi VR è che il giocatore ha bisogno di controllo.

Per tutto il tempo che il giocatore indossa l’headset per giocare una delle tecniche comuni nei titoli in prima persona è togliere all’utente la possibilità di controllare la telecamera quando si vogliono raccontare determinate cosse, questo è terribilmente orrendo nella realtà virtuale.  Facendo questo nella realtà virtuale la sensazione che si ottiene è che qualcuno ti stia afferrando la testa costringendoti a guardare qualcosa.

Senti che il tuo corpo è come paralizzato e il senso di libertà di coinvolgimento che ti da la realtà virtuale è spartita, si tratta di una violazione della fiducia che si è costruita tra il gioco e giocatore.

In altre parole Among the Sleep non supporterà la VR nè sul PC nè su PS4 in quanto come spiegato dagli sviluppatori, si tratta di un’esperienza quasi forzata, che obbliga il giocatore a guardare scene senza poter controllare la camera e quindi trovandosi bloccato in una certa posizione. Avendo testato e completato Among the Sleep con i VR, possiamo assicurarvi che si tratta di un’esperienza assolutamente da vivere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato