Al passo con le stagioni !

Pubblicato da: Luca M.- il: 17-06-2011 11:09

Le giornate si allungano, il sole rallegra gli animi: tutto sa di estate ormai. Ma, come noi, le nostre auto sono pronte alla bella stagione?
Lo sapevate, ad esempio, che esistono ben due tipi di pneumatici adatti l’uno per i mesi invernali e l’altro per quelli estivi? La principale differenza tra i due tipi di pneumatici è il battistrada, ossia la parte esterna che in quelli invernali è caratterizzata da particolari intagli e lamelle per imprigionare la neve e far defluire l’acqua aumentando così l’aderenza nei mesi freddi, mentre sugli pneumatici estivi presenta ampie scanalature longitudinali che assicurano il rapido scivolamento dell’acqua e da blocchi laterali molto compatti che assicurano migliori prestazioni in curva.

E’ anche vero, però, che su strade pianeggianti ed in zone a clima temperato spesso conviene utilizzare degli pneumatici che si addicono a tutte le condizioni meteorologiche e che, di fatto, rappresentano un compromesso tra le due tipologie specifiche.

In realtà oggi sono pochi i guidatori che conoscono bene la struttura della propria autovettura con tutte le sue componenti e nel caso specifico sono ancor meno coloro che si curano di cambiare gli pneumatici alle proprie auto al variare della stagione. C’è da dire, sugli pneumatici estivi, che sarebbero da evitare in zone particolarmente piovose, ma anche che su asfalto asciutto e se tenuti in buona condizione consentono alte prestazioni ed un’aderenza molto elevata, dunque maggiore sicurezza. Ora, quanto tenete alla vostra auto e soprattutto alla vostra salute?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato