The Walking Dead si aggiorna : Arriva la lingua italiana

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 16-03-2013 9:30

the walking dead

In data odierna, ci è giunta la notizia che TellTale Games, ha ufficialmente rilasciato un aggiornamento per la serie The Walking Dead uscita via XBLA.

L’aggiornamento in questione, scaricabile gratuitamente e automaticamente, una volta avviato il gioco principale e connessi a xbox live, introduce il supporto per la lingua italiana. Si avete capito bene, da ora in avanti, è possibile affrontare la modalità storia con i sottotitoli in lingua italiana. Purtroppo il doppiaggio resta in inglese, ma meglio di niente non trovate? Non sappiamo come mai la softwarehouse abbia deciso di introdurre l’italiano a distanza di tempo. Che abbia paura delle vendite di The Walking Dead Survival Instinct?

Personalmente non ho mai apprezzato i titoli realizzati da Telltale Games e non me ne vogliate per questo, ma non sono un amante dei punta e clicca o meglio avventure grafiche. Le uniche avventure grafiche con il quale sono cresciuto e che ho apprezzato sono Hollywood Monster, Broken Sword, Monkey Island e cosi via dicendo. Un avventura grafica di The Walking Dead? No grazie! Almeno questo è quanto penso io, difatti attendo con ansia il lancio di Survival Instinct, augurandomi che il titolo sia all’altezza della serie in onda su Fox. Tornando all’aggiornamento, una volta scaricato, sarà possibile abilitare o disabilitare i sottotitoli nella nostra lingua, direttamente dalle impostazioni.

Questo aggiornamento basta a convincervi per giocare a questa serie animata suddivisa in episodi? Ho avuto modo di completare solo i primi 2 episodi ma poi ho deciso di non continuare per dedicarmi ad altro. Se il gioco fosse doppiato in italiano, forse avrei dedicato ad esso più tempo. Cosa ne pensate di questo aggiornamento? e del gioco? E’ di vostro gradimento? A voi i commenti e considerazioni personali. Nel frattempo colgo l’occasione per informarvi che Telltale Games è al lavoro su una nuova serie che arriverà sempre via digitale a partire dalla fine del 2013.