Need For Speed con un nuovo sviluppatore

Pubblicato da: StripperCT- il: 30-01-2009 15:40 Aggiornato il: 29-08-2015 11:06

Need For Speed cambia sviluppatore, e cerca di guadagnare nuova linfa vitale dopo la disfatta di Pro Street e Undercover…

Dopo diverse parole riguardanti la chiusura del reparto di sviluppo di Need for Speed, causa la disfatta di Pro Street e Undercover, EA Games annuncia un cambio di sviluppatore. Sì parla di tre titoli, ma il più atteso è Need for Speed Shift.

Gli sviluppatori in questione sono gli Slightly Mad, sviluppatori di GTR 2 e GT Legends. Tra le caratteristiche sono state annunciate una favolosa visuale in prima persona, un’incredibile sensazione di velocità e una meravigliosa fisica di distruzione dei mezzi. Inoltre, il titolo sembra essere davvero molto realistico e simulativo. Atteso per Console Next Gen PS3 e Xbox 360, PC e PSP per l’Autunno 2009.

Un titolo molto più leggero e spensierato, è Need for Speed Nitro, sviluppato da EA Montreal. Lo stile tornerà ad essere totalmente Arcade propio come ai vecchi tempi, sarà presente una visuale molto particolare e saranno presenti innumerevoli veicoli reali totalmente customizzati. Inseguimenti con la Polizia adrenalici inclusi. Sarà sviluppato in esclusiva per Console Nintendo Wii ed è atteso anchesso per l’Autunno 2009.

Ultimo titolo, è Need for Speed World Online, sviluppato da Black Box (vecchi sviluppatori dei titoli Need for Speed) a stretta collaborazione con EA Sìngapore. Il titolo in questione è uno spettacolare titolo di corse e azione Online, totalmente gratuito. Potrà essere totalmente modificato il Profilo giocatore e le propie vetture, con le quale imporsi sugli avversari grazie all’elaborato sistema di Matchmaking Online. Sarà, ovviamente, un’esclusiva per PC e verrà distribuito nell’Inverno 2009 in America e in Estate 2009 in Asia. Non sappiamo nulla in merito a una possibile uscita Europea, e non ci resta altro che fare oltre che aspettare per nuove News.

Vi terremo informati riguardo a questi tre titoli EA Game.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato