Con Smartglass la Xbox sarà controllata dal tuo smartphone

Pubblicato da: alex- il: 23-10-2012 16:45 Aggiornato il: 23-10-2012 16:49

xbox smartglass anticipazioni

SmartGlass, la funzione che consente di d’interagire con Xbox 360 tramite l’utilizzo di smartphone e tablet è ormai vicina al debutto.

Sì partirà con l’aggiornamento della dashboard della console, che a breve sarà disponibile per tutti gli utenti.

Successivamente sarà effettuato un aggiornamento della Xbox 360 companion app per quanto concerne i dispositivi mobili, che Microsoft renderà disponibile dal 26 ottobre prossimo.

Microsoft ha inoltre confermato che chi desidera utilizzare uno smartphone oppure un tablet equipaggiati con Android, iOS o Windows Phone 7.5 dovrà attendere i giorni seguenti la data del 26 ottobre, quando appunto sarà disponibile un update per l’applicazione My Xbox Live, che provvederà a rinominare l’app trasformandola in Xbox SmartGlass.

Da sottolineare che l’utilizzo di SmartGlass con questi dispositivi comporterà la rinuncia a due importanti funzioni:

  • La visualizzazione sulla companion app del gioco che avete deciso di provare;
  • La facoltà di inviare un sito web dal dispositivo a IE su Xbox 360.

Infatti, proprio su questo ultimo punto, ricordiamo che tramite Smart Glass sarà infatti possibile “trasferire” una pagina web dalla console di Microsoft a qualunque terminale mobile.

Microsoft nel frattempo ha reso noto tramite un comunicato ufficiale le possibilità di utilizzo di questa nuova applicazione.

Innanzitutto dal vostro smartphone o tablet potrete controllare la console: ad esempio mettere in pausa, riavvolgere e mandare in “play”  qualsiasi contenuto multimediale.

Se vi piace seguire i programmi Tv sarà offerta la possibilità di iniziare a guardare ad esempio un film sullo smartphone per poi continuare la riproduzione su Xbox 360, dallo stesso punto dove eravate rimasti.

Per tutti i navigatori sul Web, viene inoltre data la possibilità di utilizzare il browser della console e gestirlo mediante il touchscreen del proprio apparecchio.

Infine da non dimenticare, per tutti gli amanti dei giochi, l’opportunità  di far diventare il proprio dispositivo mobile come un secondo display.

Per adesso è tutto, non ci resta che attendere soltanto qualche altro giorno, per provare il nuovo servizio che sarà lanciato da Microsoft.