Assassin’s Creed si prende una pausa e vola in Egitto

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 08-01-2016 8:20 Aggiornato il: 08-01-2016 8:22

Quest’anno vedremo sul mercato solo Assassin’s Creed India e Russia, spinoff in 2D della collana Chronicles, perchè il nuovo capitolo vero e proprio in 3D non arriverà prima del 2017, questo è quanto si vocifera sulla rete.

assassins-creed-3-1

Assassin’s Creed si prende una pausa

Il franchise per quest’anno si prende una pausa, slittando al 2017 con un nuovo capitolo ambientato “secondo i rumors” nell’antico Egitto. Cosa cosa? Siamo giunti alla Londra Vittoria e si torna nuovamente indietro? Scopriamo insieme il perchè di questa decisione.

Non stiamo dicendo che il prossimo capitolo sarà ambientato in Egitto ma che un giorno ci piacerebbe esplorarlo come ambientazione. L’antico Egitto è un luogo fantastico, abbiamo già pensato su come poterlo fare visto che l’Animus permette di andare in qualsiasi momento della storia. Non abbiamo mai impostato una regola che ci obbliga a muoverci in tempi vicini al presente, ripetiamo non stiamo dicendo che il prossimo gioco sarà ambientato in Egitto, solo che ci piacerebbe farlo.

Egitto a parte, quest’anno il franchise si prenderà una paura per rinascere nel 2017 con un titolo ricco di novità, in grado di attirare non solo i fans ma anche i nuovi giocatori. C’è chi come il sottoscritto spera di vedere un Assassin’s Creed ambientato nel Giappone Feudale e nella Cina imperiale, chi invece opta per l’antico Egitto ai tempi di faraoni, sfingi e piramidi, è solo questione di tempo prima di visitare ogni luogo storico di questo pianeta, nel frattempo non ci resta che consolarci con India e Russia previsti nel corso del 2016, partendo da Gennaio con India e successivamente con Russia.

Vi ricordiamo che quest’anno sarà disponibile una collection che racchiuderà i due titoli citati e il China uscito lo scorso anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato