Anteprima Zero Day: Attack on Earth

Pubblicato da: Luca M.- il: 29-09-2009 10:04 Aggiornato il: 11-06-2015 9:38

Square Enix sta sviluppando un gioco in cui la Terra si trova sotto attacco (di nuovo). Di certo questa trama è già stata utilizzata, quasi consumata a dire il vero, ma questo non vuol dire che non possa essere divertente prendere parte ad uno shooter 2D come Zero Day: Attack on Earth.


Pilotere un grande e ben armato veivolo, accompagnati da altri piloti comandati dall’intelligenza artificiale che vi aiuteranno ad eliminare gli enormi avversari che fungeranno da nemici in questo titolo. Infatti, questi enormi veivoli alieni erano più presenti di quanto lo fossero le forme più piccole di nemici e dovrete fare un po’ d’attenzione per capire al meglio come eliminarli. In alcuni casi, potrete riuscire a colpire una parte dei nemici più grandi grazie alla loro posizione; in altri, invece, potrete attaccare esclusivamente delle sezioni specifiche del nemico, prima di arrivare ai suoi punti deboli.

Talvolta, i nemici più grandi faranno spawnare altri piccoli aiutanti che potrete eliminare sia con il vostro raggio base che con delle bombe esplosive che causano un grande ammontare di damage. Una limitazione piuttosto interessante in Zero Day è la distanza dalla quale potrete sparare. I cannoni laser del vostro aereo, ad esempio, avranno un range di fuoco piuttosto limitato e questo vuol dire che dovrete trovarvi piuttosto vicini ai nemici (a volte anche troppo) per potergli causare del damage. D’altra parte, anche i nemici hanno delle armi con le stesse limitazioni e quindi riuscirete a scampare il pericolo semplicemente allontanandovi.

All’inizio, potrete muovervi dove meglio credete e delle frecce arancioni vi indicheranno dove si trova il nemico da sconfiggere. Successivamente, però, potreste ritrovarvi in delle grosse nubi nere che sembravano delle tempeste elettromagnetiche scatenate dagli alieni per rallentare e rendere più difficoltosi i vostri movimenti. I piloti comandi dall’intelligenza artificiale, poi, non danno molto in fatto di backup. Per questo speriamo che in Zero Day sia implementata una modalità cooperativa, in modo che un amico possa prendere il posto dei poco lucidi piloti-IA.

Per quanto riguarda la grafica, Zero Day può ritenersi soddisfatta. La città che farà da sfondo è ripresa da delle immagini satellitari reali, dando un impatto visivo alquanto soddisfacente. Dall’altra parte, però, gli effetti di battaglia non sono un granchè ed i veivoli presenti nel gioco sono tutti piuttosto “generici”. Comunque, non è detto che le cose, procedendo nei livelli, diventino più interessanti. Zero Day: Attack on Earth sarà distribuito in Giappone nel 2010 esclusivamente per Xbox Live Arcade; ancora nessuna data per l’Europa è stata annunciata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato