Witcheye: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 26-08-2019 8:14

Quando vi recensiamo un gioco, il più delle volte questi è disponibile su Steam o Console, ma quest’oggi invece vogliamo parlarvi di Witcheye, rilasciato recentemente su smartphone e tablet iOS e Android.

Witcheye Recensione

Se amate giocare in mobilità con il vostro smartphone, visiterete spesso il Play Store o l’App Store in cerca di nuovi titoli da scaricare e installare. Recentemente ci è stata offerta la possibilità di provare Witcheye, titolo decisamente interessante ed originale, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione.

Sviluppato da Moon Kid e pubblicato da Devolver Digital, Witcheye come suggerisce il nome stesso vi fa vestire i panni  (per cosi dire) di un occhio, in scenari realizzati in pixelart, ispirati ai titoli degli anni 80/90.

Non controllerete un occhio comune ma l’occhio di una strega, il cui scopo è quello di inseguire un cavaliere che le ha rubato gli ingredienti per degli incantesimi e delle gemme. Non dovrete dunque correre, saltare o interagire con personaggi, come ci si aspetta del resto da un tradizionale platform, ma vi troverete a fluttuare negli scenari tramite i tocchi su schermo.

Nonostante il sistema id controllo sia immediato, alla lunga vi accorgerete che spesso non risulterà poi cosi semplice, in quanto dovrete dare la giusta direzione all’occhio per superare gli ostacoli ed arrivare alla fine del livello.

Il gioco è suddiviso in mondi, composti a loro volta da livelli dove dovrete raggiungere l’uscita raccogliendo diamanti e oggetti nascosti. Witcheye non può essere considerato un platform senza la presenza di boss da sconfiggere, i cui combattimenti avvengono all’interno di un’arena delimitata.

Nonostante possa essere portato a termine anche tralasciando la raccolta dei diamanti, questi offrono un buon grado di sfida per il giocatore, considerando che alcuni di essi sono situati in luoghi strategicamente pericolosi. 

Witcheye propone un platform fuori dagli schemi, pensato e sviluppato per dispositivi mobile, grazie all’utilizzo del touchscreen. Attraverso gli swipe su schermo potrete indirizzare l’occhio per raggiungere la fine del livello o colpire i Boss.

Nessuna particolare abilità o potenziamento a disposizione, i livelli sono di breve durata ma molteplici, ciò rendono l’avventura lineare. Come ogni platform che si rispetti non manca la diversificazione degli scenari e dei Boss da sconfiggere, anche se le meccaniche di gioco resteranno immutabili per l’intera durata. 

Il gioco non è gratuito ma acquistabile ad un costo di pochi euro, prezzo giustificato dall’originalità del prodotto, ma che non urla al “capolavoro” come si suol dire. Un giochino per lo più di intrattenimento.

Witcheye Gameplay Trailer

  • 4/10
    Grafica - 4/10
  • 5/10
    Gameplay - 5/10
  • 4.6/10
    Sonoro - 4.6/10
  • 5.5/10
    Trama - 5.5/10
  • 6/10
    Longevità - 6/10
5/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato