Recensione Pang Adventures

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 21-04-2016 8:15

Se come noi siete nati negli anni 70 e 80, sicuramente avrete trascorso intere giornate nelle salagiochi spendendo i vostri preziosi gettoni con il cabinato di Pang. A distanza di molti anni, il celebre Puzzle Arcade torna su console di nuova generazione con il nome di Pang Adventures, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra recensione.

pang

Pang: Il ritorno dei fratelli arpione

In Pang lo scopo del gioco è quello di completare i numerosi livelli (100 in totale) che compongono la modalità storia, scoppiando i palloni blu e rossi negli scenari, utilizzando come arma in dotazione un lancia arpione ed avendo come ogni Arcade che si rispetti, una sola barra vitale a disposizione.

A differenza dell’edizione originale, oltre ad un comparto grafico che delizierà gli occhi di tutti i veri intenditori con un cell shading marcato degno della nextgen, introduce delle novità tra armi nemici e modalità da affrontare per un totale di 3: tour, attacco a punti e panico. In Tour ci si ritrova a dover salvare il pianeta dalla minaccia aliena completando 15 livelli per ogni mondo per poi scontrarsi con il boss di turno, in attacco a punti la medesima modalità ma con solo 3 vite a disposizione e in Panico 99 livelli di pura follia con sfere infinite e totem da proteggere.

pang gameplay

Co-operativa scoppiettante

Come ogni titolo della serie Pang non poteva di certo mancare la modalità co-operativa in locale, nella quale 2 giocatori potranno vestire simultaneamente i panni dei fratelli per completare le 3 modalità disponibili, aiutandosi a vicenda a scoppiare tutti i palloni nello scenario entro il tempo limite, evitando di essere colpiti e sfruttando l’ambiente a proprio vantaggio.

Ogni livello inizia solitamente con dei palloni di grandi dimensioni, ogni qual volta se ne scoppia uno si provoca lo sdoppiamento dello stesso in dimensioni minori fino a scomparire, ritrovandosi in uno scenario ricco di palloncini molto pericolosi. A disposizione avremo un arpione con munizioni infinite il quale potrà essere migliorato nel corso della storia raccogliendo dei potenziamenti temporanei racchiusi nelle bolle.

E se l’arpione non basta, potremo contare su mitragliette, lancia fiamme e molte altre armi temporanee che permetteranno di uscire facilmente da una spiacevole situazione.

pang adventures

Che la sfida abbia inizio

Una volta completato il tour è possibile imbattersi nelle due modalità restanti, la seconda metterà a dura prova i giocatori in quanto consiste nel completare nuovamente il tour ma con solo 3 vite a disposizione, nell’ultima invece ci si ritroverà in uno scenario che muta a ritmo con la musica in sottofondo, nel quale i palloni di grandi e piccoli dimensioni cadranno dal cielo come se non ci fosse un domani, oltre a distruggerli per proseguire e accumulare punti che permetteranno di salire di livello, bisogna proteggere delle torri che spunteranno dal suolo a random.

Nel corso della modalità Panico appariranno spesso sullo schermo non solo bolle contenti armi e potenziamenti, ma anche abilità che permetteranno di arrestare il tempo per un certo numero di secondi permettendo di scoppiare i molteplici e pericolosi palloni presenti sullo schermo con facilità.

Conclusioni e Impressioni

Premetto che sono cresciuto con Pang ed ho amato tutti i titoli legati al franchise, ed essendo appassionato del Cell Shading mi sono innamorato dell’Adventures fin dai primi minuti di gioco, non solo per il comparto grafico di nuova generazione curato nei minimi dettagli, dall’animazione poligonale alle animazioni, ma anche per il salto temporale, il quale mi ha permesso di tornare indietro nel tempo per un istante.

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Recensore, Tester, Blogger e Youtuber, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento videoludico

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato