NBA 2K Playgrounds 2: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 19-10-2018 9:15

Lo scorso anno 2K porto su Nintendo Switch un nuovo titolo incentrato sul franchise NBA, il quale non venne accolto a braccia aperte dalla critica, a causa di alcune lacune che affliggevano il gioco, ci stiamo riferendo a Playgrounds

Quest’oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione di NBA 2K Playgrounds 2, disponibile per la prima volta non solo su Nintendo Switch ma anche PC, PS4 e Xbox One,  2K ha imparato dagli errori del passato? Non vi resta che scoprirlo! 

NBA 2K Playgrounds 2 Recensione

Dopo aver accettato i vari termini di utilizzo, ci ritroviamo nel menu principale, da dove è possibile cimentarsi in Partita Veloce, Stagione NBA, Playgrounds Championship e Sfida a 3 punti Amichevole, oltre che ottenere nuovi pacchetti, accedere alla collezione di carte, consultare il tutorial o modificare le impostazioni di gioco.

Come per il prequel anche in Playgrounds 2 avremo a disposizione inizialmente pochi giocatori, i quali ci verranno assegnati in maniera random, a seguito dell’apertura di alcuni pacchetti iniziali, per tanto molte squadre non saranno accessibili fin da subito.

Ogni giocatore vanta caratteristiche differenti, da una maggiore resistenza in corsa ad una potenza o precisione di tiro migliore. 

I match avvengono tra un massimo di 4 giocatori, i quali possono essere selezionati da squadre differenti, dandoci la possibilità di giocare ad esempio con un giocatore dei Chicago Bulls ed uno dei Dallas.

Gli incontri possono essere personalizzati tramite le impostazioni, dalla scelta della durata della partita in tempo, ai punti da segnare per aggiudicarsi la vittoria o subire la sconfitta.

Ancora una volta il team ha optato per un tutorial illustrativo, il quale non ci permette di allenarci sul campo seguendo una sorta di video guida, ma ci mostra delle immagini statiche con i pulsanti da premere per eseguire l’azione selezionata, sperimentando il tutto durante una partita amichevole.

Con l’accumularsi delle vittorie si viene ricompensati sia con palloni da basket che monete, da spendere nel negozio per l’acquisto di nuovi pacchetti, contenenti capi d’abbigliamento, giocatori individuali o interi roster.

I pacchetti si suddividono in Swag, Vip, Oro, Argento e Bronzo, con la possibilità di acquistarli sia con la valuta virtuale che il denaro reale, tramite lo Shop della console, ci stiamo naturalmente riferendo alle microtrasazioni.

Ogni squadra è composta mediamente dai 5 ai 13 giocatori, tra i quali troviamo stelle del Basket come Michael Jordan. 

Sostanzialmente il gameplay rimane fedele al prequel, con le regole tradizionali del Basket ma la possibilità di ricorrere a super combo e potenziamenti vari per incrementare il contatore del punteggio in modo spettacolare.

Dalla palla infuocata ad una schiacciata devastante, il tutto gestito da una barra della stamina posta ai piedi del giocatore, la quale regola anche la durata della corsa o scatto, ricaricandosi gradualmente.

Ad ogni tiro potremo tenere sotto controllo un’apposito indicatore, il quale mostra la percentuale di precisione dello stesso, dandoci la possibilità di sapere in anticipo se la palla andrà in canestro oppure no.

Il titolo supporta fin da subito il Multiplayer Online, con la possibilità sia di affrontare altri giocatori che di co-operare per la vittoria. 10 i campi su cui giocare tra cui Santa Monica, Grand Canyon, Mosca, Hong Kong, San Francisco, Australia, Seu, ST. Louis, Washington DC e Carl Vinson.

21 le palle selezionabili e numerosi i potenziamenti che è possibile reperire sul campo durante lo scontro, con la possibilità inoltre di scegliere il livello di difficoltà dei rivali.

NBA 2K Playgrounds 2 ha indubbiamente imparato dagli errori commessi in passato, proponendo un titolo rinnovato sotto ogni punto di vista.

NBA 2K Playgrounds 2 Gameplay Trailer

  • 7.8/10
    Grafica - 7.8/10
  • 8.5/10
    Gameplay - 8.5/10
  • 8.8/10
    Sonoro - 8.8/10
  • 8.6/10
    Longevità - 8.6/10
8.4/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato