Anyone’s Diary: Recensione e Gameplay Trailer

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 24-02-2019 8:34

Quest’oggi vogliamo portarvi nella realtà virtuale con la nostra Recensione di Anyone’s Diary, un puzzle game 2D disponibile per Playstation VR. 

Anyone’s Diary Recensione

Nel gioco vestiamo i panni di un misterioso individuo, con la possibilità di controllare il protagonista ed interagire con i blocchi nello scenario tramite il Dual Shock 4 o la coppia Playstation Move, quest’ultima soluzione da preferire.

Anyone’s Diary non ha un vero e proprio Tutorial separato dal gioco base, in quanto la longevità dello stesso è cosi ridotta che il team ha deciso di unificare entrambe le cose, proponendoci dei suggerimenti utili fin dai primi passi, con un sistema di aiuto pronto a riepilogarci quello che c’è da sapere per muoverci nello scenario ed interagire con i blocchi.

Ci troviamo di fronte un puzzle game 2D, nel quale dobbiamo raggiungere la fine dell’avventura passando di scenario in scenario, spostando i blocchi con i Move o il Dual Shock 4.

Lo stile grafico è in stile cell shading dai tratti oscuri e malinconici, con una colonna sonora e delle ambientazioni in grado di trasportare il giocatore al meglio nella realtà virtuale. Il senso di immersione non è di certo paragonabile ad un titolo in 3D ma il lavoro svolto dal team è notevole, pur trattandosi di un semplice puzzle 2D.

Purtroppo non è possibile gestire la camera, per tanto il più delle volte ci ritroviamo di fronte momenti nei quali gli spostamenti del personaggio avvengono per intuito o deduzione. Un salto mal calibrato ci farà precipitare nel vuoto, riprendendo la partita in poco tempo dall’ultimo punto raggiunto.

Non vi sono nemici e ostacoli potenzialmente pericolosi o ostici da superare, non vi sono dialoghi o monologhi ed una narrazione profonda, il tutto viene raccontato tramite gli eventi in game.

Nessun filmato introduttivo pronto a raccontarci una storia o una epica conclusione, il background resta immutato per l’intera durata, diversificato dalla presenza di blocchi di vario tipo su schermo, i quali potranno e dovranno essere spostati per consentire al protagonista di raggiungerli ed oltrepassarli.

Una volta raggiunto un edificio ad esempio ci ritroveremo a spostare i blocchi che lo compongono per consentire al personaggio di raggiungere l’ascensore o l’uscita dallo stesso, spostamenti del protagonista che avvengono tramite lo stick o croce direzionale. 

La presenza di enigmi semplici e il più delle volte ripetitivi da completare, rende Anyone’s Diary un titolo da “toccata e fuga” come si suol dire, un passatempo che vi terrà impegnati per circa 1h, con una duplice via da intraprendere nelle fasi finali dell’avventura.

Anyone’s Diary Gameplay Trailer

  • 7.4/10
    Grafica - 7.4/10
  • 6.4/10
    Gameplay - 6.4/10
  • 6.6/10
    Sonoro - 6.6/10
  • 7/10
    Trama - 7/10
  • 5/10
    Longevità - 5/10
6.5/10

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato