Peter Moore : “Il futuro dei giochi è il digitale!”

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 14-08-2012 12:21 Aggiornato il: 14-08-2012 12:25

Come sapete, che ci piaccia oppure no tra qualche anno, i supporti fisici saranno solo un ricordo e possiamo notarlo già dal fatto che in questi ultimi anni molte sono le software house che hanno deciso di distribuire i propri giochi solo via digitale tanto che la qualità degli arcade è arrivata alle stelle rispetto al passato.

Se un tempo i top degli arcade erano pacman, pinball o giochi retro oggi abbiamo amy, deadlight, limbo e chi più ne ha più ne metta, live arcade con grafica identica alle versioni Retail dei giochi come ad esempio Alan Wake American Nightmare. Da collezionista non sono molto contento della scelta da parte di EA ed altre aziende di rimuovere il libretto cartaceo nei giochi o addirittura rilasciare i titoli solo in digitale, ma questo è il futuro e bisogna abituarsi.

Peter Moore di EA ha rilasciato sulle pagine di Games Industry un’interessante dichiarazione :

Sono sicuro che tra due o forse tre anni i giochi retail verranno sostituiti dai giochi digitali, i media fisici saranno solo un ricordo, inutile dire che se i consumatori ci richiederanno i giochi su disco noi saremo li per soddisfare le loro richieste 

Peter non è il primo e tanto meno l’ultimo a dichiarare una cosa simile, è facile vedere come arriveremo in futuro ad avere solo console con giochi digitali come OUYA la console Android prevista per il 2013. La domanda nasce spontanea, e chi non ha accesso a Internet come fa a giocare? Bella domanda, ma per ora non è necessario trovare una risposta, visto che al giorno d’oggi esistono sia i retail che i digitali.

Quando i digitali prenderanno il sopravvento sui retail, solo allora bisognerà trovare una risposta a questo interrogativo anche se oggi come oggi chiunque ha una connessione ADSL. A voi i commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato