Metroid Prime 4: Lo sviluppo riparte da zero

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 25-01-2019 15:53

Se aspettavate con ansia Metroid Prime 4, ci dispiace deludervi ma l’uscita tarderà di qualche anno, in quanto Nintendo ha preso la decisione di ripartire da zero. Shinya Takahashi (responsabile dello sviluppo presso l’azienda) ha rilasciato una dichiarazione a riguardo che vogliamo condividere con voi.

Metroid Prime 4 è stato azzerato

Shinya ha giustificato il reset dello sviluppo affermando:

 Ciao a tutti, sono Shinya Takahashi, attuale responsabile dello sviluppo presso Nintendo. Ci tengo a ringraziarvi per la passione dimostrata con i nostri giochi, quest’oggi voglio aggiornarvi sullo sviluppo di Metroid Prime 4.

Siamo consapevoli che molti fan non vedevano l’ora dell’uscita del gioco,  l’incredibile reazione dei fan all’annuncio del gioco in occasione dell’E3 di 2 anni fa è evidente. Non siamo riusciti a comunicare altre novità a causa di uno sviluppo frastagliato del gioco.

Ci tengo ad informarvi che gli standard raggiunti dal gioco non corrispondevano a quelli che ci aspettavamo da un sequel della serie, per tanto abbiamo preso la decisione di azzerare lo sviluppo. 

In Nintendo creare giochi di altissima qualità è importante, per questo durante lo sviluppo ci assicuriamo che il tutto sia fatto in un certo modo, se ciò non avviene significa che non possiamo venderlo ai nostri clienti, in quanto non può soddisfare determinate aspettative.

Abbiamo quindi preso la decisione di riesaminare la struttura del gioco e modificarla, incaricando il producer Kensuke Tanabe di lavorare fianco a fianco con gli sviluppatori di Retro Studio (autori della serie originale).

Siamo fiduciosi che il gioco questa volta soddisferà le nostre e vostre aspettative. Non è stata una decisione semplice, lo sviluppo ripartirà da zero, per tanto l’uscita subirà un ritardo. Siamo consapevoli delle delusioni dei nostri fan che desideravano giocarlo.

Porgo le mie scuse più sentite. Non saremo in grado di fornirvi aggiornamenti per diverso tempo, tuttavia continueremo ad impegnarci affinchè il titolo possa dimostrarsi degno di far parte della serie. 

Cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato