Jade Raymond : Il multiplayer sarà l’elemento principale in futuro

Pubblicato da: x0xShinobix0x- il: 06-08-2013 11:40

Jade Raymond

La splendida Jade Raymond, capo della divisione Ubisoft di Toronto, in occasione di un’intervista, ha affermato che il multiplayer sarà l’elemento principale nei giochi del futuro.

Il multiplayer nel futuro

Grazie all’innovazione apportata nelle console di nuova generazione, il multiplayer diventerà l’elemento principale nei giochi. Il comparto narrativo della modalità online sarà infinito, vasto e includerà di tutto. Pensate ad un gioco in cui vi sono numerosi personaggi presenti su scenario, numerose strade da percorrere e un intelligenza artificiale unica e ben strutturata.

Sarebbe un grande investimento da parte degli sviluppatori. Per anni hanno speso le proprie energie e il proprio tempo nella realizzazione di splendide cutscene, ma è giunto il tempo di lavorare ad un multiplayer solido.

Penso che la chiave di un buon gioco nel futuro risiede nel multiplayer. Se non si è appassionati di titoli FPS, è difficile apprezzare il comparto multiplayer. Molti ne sono intimoriti, ma in futuro quando il multiplayer sarà l’elemento principale nei giochi,verrà accettato con naturalezza (riferito a The Division).

Addio al singolo con The Division

The Division è il primo titolo prodotto da Ubisoft, giocabile esclusivamente Online. I giocatori hanno la possibilità di scegliere se affrontare le missioni da soli o in co-operativa, ma per entrambe le scelte, sarà richiesta una connessione internet costante, dato che il mondo di gioco sarà dinamico. Il gioco è attualmente in fase di sviluppo per console di nuova generazione, presentato in occasione dell’E3 2013, arriverà nei negozi salvo imprevisti per la fine del 2014.

Cosa ne pensate delle parole della bellissima Jade? Personalmente adoro il multiplayer ma ritengo che introdurlo in giochi pensati appositamente per il singolo, sia una grandissima “cavolata”. Quando si parla di FPS il multiplayer ci sta tutto, ma quando si parla di un gioco come Assassin’s Creed, ritengo che rovini solo l’esperienza del singolo.

E voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato