Arahabaki

Titolo: Arahabaki
Autore: Koushi Rikoudou
Casa editrice: Planet Manga
Anno di uscita in Italia: 2004
Volumi: 2
Lettura: Normale
Genere: Fantascienza
Personaggi: Shizuka

Il clan Kureha è composto da persone dotate di capacità  paranormali, in grado di spostare o distruggere oggetti con la sola forza della mente. Sin dai tempi più antichi usano questo potere, chiamato Jyuryoku e donato loro dal dio Arahabaki, per appoggiare i potenti in compiti di spionaggio o omicidio, in modo tale da garantire la propria prosperità. Purtroppo, col passare del tempo, le facoltà  a loro disposizione stanno progressivamente diminuendo e per questo motivo i capi ritengono sia giunta l’ora di rinforzare la propria posizione.
Il manga inizia col ritorno in Giappone di Shizuka Amanaghi. Molti anni prima sua madre Karin, la più grande studiosa di Jyuryuku mai vissuta, decise improvvisamente di nascondere gli artefatti che in precedenza era riuscita a creare e di ribellarsi al clan, venendo però uccisa dai suoi avversari. Col ritorno della figlia, in cerca di vendetta e con lo scopo di portare a termine quanto iniziato da sua madre, il clan avrà  l’occasione di recuperare quanto aveva perso anni prima.
Ad opporsi alla ragazza ci saranno Kimiko, giovanissima membra del clan priva di esperienza ma estremamente potente, e Shizuka, amica di vecchia data della protagonista ed ora apprezzato capo del clan.