Rapture Rejects: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Luca M.- il: 16-12-2018 8:09 Aggiornato il: 06-06-2019 15:51

Se bazzicate spesso su Youtube, avrete sicuramente visto almeno un episodio della mini serie demenziale “Cyanide & Happiness“. Quest’oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione di Rapture Rejects, il Battle Royale incentrato proprio sulla stessa, sviluppato da Galvanic Games ed Explosm Games, disponibile in Accesso Anticipato su Steam.

Rapture Rejects Gameplay Recensione

Galvanic Games in collaborazione con Explosm Games e naturalmente i disegnatori di Cynaide & Happiness, decidono di portare il Battle Royale ad un nuovo livello, proponendo la versione videoludica di una della serie demenziali più amate sulla rete.

Come ogni Battle Royale che si rispetti, 50 giocatori durante il giorno del giudizio devono darsi battaglia per conquistarsi un posto tra i cieli. Il gioco offre sia la possibilità di partecipare al massacro in singolo che co-operativa.

Con i tasti WASD spostiamo il personaggio nello scenario e con il mouse utilizziamo l’arsenale in dotazione, il quale come sempre dovrà essere recuperato, raccolto ed equipaggiato esplorando il mondo in rovina.

Non manca all’appello il restringimento della mappa, il quale obbliga i giocatori a massacrarsi per guadagnarsi un posto nei cieli. Tra i consumabili disponibili troviamo tonici curativi, granate congelanti o esplosive, bombe atomiche, scudi, visibilità della mappa, incremento della velocità di movimento o ricarica delle armi ed ogni altra cosa possa tornarci utile per sopravvivere al giudizio.

La caratteristica più interessante risiede indubbiamente nella presenza di un generoso editor per la creazione del personaggio, nel quale è possibile scegliere numerose personalizzazioni, dando vita ad un alter-ego differente dalla massa, oseremmo dire unico nel suo genere.

Dal vestiario al colore della pelle, dagli accessori ed altre caratteristiche. Ogni partita ci fa guadagnare dei coupon che è possibile utilizzare per ottenere l’accesso a casse contenti equipaggiamenti e personalizzazioni varie.

Rapture Rejects si presenta come un titolo frenetico in cui pietà e seconda occasione sono parole del tutto sconosciute. Morire in gioco equivale a perde l’occasione di guadagnarsi un meritato posto in paradiso, ottenendo invece un biglietto di sola andata per gli abissi infernali. 

Il tutto con visuale isometrica, conferendoci la possibilità di tenere sotto controllo la situazione nei dintorni, sia in caso di avversari che di equipaggiamenti pronti per essere raccolti, non solo dalla apertura di casse o distruzione di oggetti ma anche dalle carcasse dei giocatori defunti.

Inutile dire che il comparto grafico essendo ispirato alla serie animata, presenta gli stessi personaggi che abbiamo conosciuto sul Web, aggiungendo al tradizionale Battle Royale la demenza di Cyanide & Happiness, garantendo ore di divertimento.

A differenza di Battle Royale come Fortnite , non si tratta di un titolo free to play, per l’acquisto sono richiesti 16,79€ ai quali bisogna aggiungere naturalmente gli euro per le microtransazioni, che naturalmente non sono obbligatorie.

Essendo in versione Accesso Anticipato il titolo sarà in futuro soggetto a nuovi contenuti tra cui la modalità a Squadre.  Rapture Rejects rientra nei titoli MUST TO HAVE dove l’acquisto è obbligatorio, sia se siete fan della serie animata che della moda del momento nota come Battle Royale.

Rapture Rejects Gameplay Trailer

  • 7.5/10
    Grafica - 7.5/10
  • 7.4/10
    Gameplay - 7.4/10
  • 7/10
    Sonoro - 7/10
  • 7.5/10
    Trama - 7.5/10
  • 7.7/10
    Longevità - 7.7/10
7.4/10