Playerunknown’s Battlegrounds: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Luca M.- il: 11-12-2018 9:40 Aggiornato il: 06-06-2019 15:53

Dopo il lancio avvenuto su Xbox One diverso tempo fa, Playerunknown’s Battlegrounds è arrivato anche su Playstation 4, ed oggi su gentile concessione di Sony vogliamo condividere con voi la nostra Recensione.

Playerunknown’s Battlegrounds Recensione

Playerunknown’s Battlegrounds è uno dei giochi che assieme a Fortnite ha dato vita ad un nuovo genere videoludico, ci stiamo riferendo ai Battle Royale, i quali in questo periodo fanno parlare molto di se in bene o in male, a causa dell’implementazione nei tanti giochi presenti sul mercato.

Lo scopo del gioco è quello di sopravvivere fino alla fine della partita in una mappa che si restringe gradualmente, con una sola vita a disposizione e risorse limitate.

Dopo aver selezionato la modalità di gioco tra singola e co-operativa, veniamo catapultati su una delle mappe selezionate casualmente, dove dovremo recuperare le risorse necessarie per sopravvivere, da giubbotti anti proiettili ad armi, munizioni e medikit. 

Con le risorse raccolte è possibile modificare le armi in dotazione o crearne di nuove. A rendere la vita difficile ai camper vi è il restringimento della mappa, la quale porta tutti i giocatori a darsi battaglia in un fazzoletto di terreno.

Perdere la vita in PUBG equivale a ritrovarsi nel menu principale, considerando che la modalità Battle Royale non offre una seconda occasione al giocatore per vendicarsi dell’affronto subito, conservando solo l’esperienza accumulata ma causando la perdita dell’equipaggiamento.  

Le mappe di gioco sono composte da foreste, laghi, campi di granturco e strutture di ogni tipo, presso le quali è possibile rifugiarsi temporaneamente per sfuggire ai nemici o recuperare qualcosa di utile. 

Tramite il menu principale è possibile decidere se affrontare le partite con camera in prima o in terza persona. Non manca all’appello la possibilità di personalizzare il personaggio, dalla scelta del sesso a capigliatura e indumenti, questi ultimi sbloccabili nel corso del gioco.

Sostanzialmente sono 4 le modalità presenti:

  • Solo: Rivolta a coloro che non amano la co-operazione e vogliono sopravvivere individualmente
  • Duo: Pensata per chi preferisce la co-operazione all’individualità 
  • Squad: Come dice il detto l’unzione fa la forza, questa modalità è pensata per chi amata giocare di squadra   
  • 1-Man Squad: Una via di mezzo tra il gioco di squadra e singolo 

In PUBG sono presenti le tanto criticate lootbox acquistabili tramite i BP, ottenibili giocando o con denaro reale, al fine di equipaggiarsi con skin e accessori esclusivi.

Una volta iniziata la partita dovremo selezionare un punto dove atterrare con il personaggio,suddividendo la battaglia tra esplorazione alla ricerca dell’occorrente per sopravvivere e scontri a fuoco con altri giocatori.

In qualsiasi momento è possibile tenere sotto controllo una mini mappa nell’angolo destro dello schermo, con la quale orientarsi nello scenario. Eliminando gli avversari è possibile frugare i loro cadaveri alla ricerca di bende per il ripristino della salute, munizioni, armi ed ogni cosa possa tornare utile per restare in vita più a lungo possibile.  

La partita si conclude con la morte del personaggio o lo scadere del tempo, portandoci di fronte ad una schermata con le statistiche, dove vengono riportati dati come il numero di uccisioni ed eventuali progressi ottenuti.  

Graficamente parlando, su PS4 Pro il titolo si comporta discretamente, purtroppo però come per la controparte Xbox One X è spesso soggetta a cali di framerate dovuti alla presenza di numerosi elementi su schermo.   

A differenza del classico deathmatch non è possibile appostarsi in una fissa dimora, in quanto la mappa si restringe gradualmente, portando tutti i giocatori a darsi battaglia all’interno di una piccola porzione di terreno.

Playerunknown’s Battlegrounds si distacca dai tanti MMO presenti sul mercato, il respawn è solo un ricordo lontano e morire in gioco equivale a perdere la partita, ritrovandosi nel menù principale e obbligando i giocatori ad agire con cautela, evitando di correre all’aperto e sparando ad ogni bersaglio in movimento.

Playerunknown’s Battlegrounds GAMEPLAY Trailer

  • 7/10
    Grafica - 7/10
  • 7.6/10
    Gameplay - 7.6/10
  • 7.4/10
    Sonoro - 7.4/10
  • 5/10
    Trama - 5/10
  • 8/10
    Longevità - 8/10
7/10