Modifica Nintendo Switch del Team Xecuter: le nostre impressioni

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 25-07-2018 9:00 Aggiornato il: 21-05-2019 16:11

Di recente il Team Xecuter ha commercializzato l’SX Pro, una modifica per Nintendo Switch che permette di eseguire homebrew e backup, installare un custom firmare, effettuare il backup della Nand e molto altro ancora.

Quest’oggi su gentile concessione del rivenditore francese Modchip France, vogliamo condividere con voi la nostra Recensione, dopo aver messo le mani sul Kit. Vi anticipiamo che questa Recensione è solo a scopo informativo, non approviamo la pirateria e di certo non vi riporteremo nell’articolo link per il download di giochi illegali o file necessari per il funzionamento.

SX Pro: Recensione

Partiamo prima di tutto dalla confezione, la quale come sempre è realizzata in cartone ed ha dimensioni molto ridotte, lo spazio necessario per contenere ciò che occorre per modificare la Nintendo Switch.

Al suo interno troverete:

  • Un dongle da connettere alla Switch
  • Un cavetto USB per alimentare il dongle
  • Un supporto da collegare sul lato destro della console (al posto del Joy-Con

Il funzionamento richiede una microSD che naturalmente non è inclusa nella confezione, dovrete dunque acquistarla separatamente. Dopo aver preparato l’occorrente tra cui il file boot scaricabile dal sito ufficiale del Team Xecuter ed aver convalidato la propria licenza, basterà semplicemente collocare i propri backup nella root della microSD e inserire quest’ultima nello slot della Switch.

Infine, collegando il dongle nella parte inferiore (l’ingresso utilizzato solitamente per ricaricare la console via Dock) e scollegato il Joy-Con Destro, utilizzando l’apposito supporto incluso nella confezione, basterà tenere premuto i pulsanti Power + Volume SU per pochi secondi, in questo modo partirà il menù di SX PRO, da dove è possibile accedere alle opzioni, lanciare il custom firmware in modo volatile, installarlo nella console e svolgere altre operazioni.

Installando il custom firmware la console diventerà a tutti gli effetti modificata, ciò significa imbattersi inevitabilmente nella sospensione della console dai servizi online di Nintendo, nel caso in cui optiate per la modifica volatile, ad ogni avvio della console se non avrete collegato microSD preparata, dongle e supporto, partirà originale, pronta per essere utilizzata online con i vostri giochi originali.

Grazie a questo Kit è possibile riprodurre Homebrew tra cui emulatori per varie piattaforme, i propri backup di giochi originali, evitando dunque di sostituire ogni volta la cartuccia del gioco. 

Il kit è disponibile in due versioni, solo licenza ad un costo di 30 euro circa, obbligando l’acquirente a realizzarsi il necessario in casa per modificare la Switch, oppure a 40 euro per il kit pronto all’uso. Quest’ultima soluzione è da preferire in quanto si evita di danneggiare l’hardware interno della console.

Naturalmente come anticipato al costo del Kit dovrete aggiungere quello della microSD, con almeno 64GB di spazio, sia perchè il backup della Nand pesa all’incirca 30GB, sia perchè le copie di backup dei vostri giochi originali hanno un peso differente a seconda del gioco.

Una volta che avete lanciato il custom firmware, che sia volatile o installato, vi basterà posizionarvi sulla galleria per aprire il menù dei giochi presenti sulla microSD, lanciando il gioco scelto si tornerà alla dashboard con la simulazione della cartuccia.

In altre parole il gioco da voi scelto presente nella microSD, tramite il menù che sostituisce la galleria fotografica, verrà montato come fosse una cartuccia inserita nell’apposito slot, ingannando la console.

Naturalmente inutile dirvi che utilizzare la modifica online vi costerà la sospensione della console dai servizi Online Nintendo anche con la modifica volatile, quindi se avete intenzione di testare il kit per eseguire Homebrew o le copie dei vostri backup originali, è opportuno impostare la console in modalità Aereo.

Al termine dell’utilizzo, se avete optato per la modifica volatile, vi basterà dare una bella ripulita ai log che la Switch crea, rimuovere dongle, supporto e scheda e il gioco è fatto. 

Potete acquistare il Kit anche su ModsSwitchit.com

SX Pro: Il funzionamento in un Trailer 

Commenti (4)

  1. Si possono modificare tutte le Nintendo switch

  2. non tutte, quelle commercializzate di recenti ancora no

  3. Ma ora, Nintendo Switch 7.0.1 blocca CFW, come SX OS e ReiNX, so che R4S Dongle Atmosphere CFW può funzionare su Nintendo Switch 7.0.1, http://modswitchit.com/home/34-r4s-dongle.html

  4. SX OS funziona senza problemi, se hai l’emunand. FW originale 7.01 ed emunand 6.2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Termini di ricerca:

  • sx pro per nintendo swicht
  • modifica nintendo switch
  • modifica switch
  • chip di modifica nintendo swich
  • fifa 20 xecuter
  • switchx pro