World Series of Poker

Pubblicato da: Luca M.- il: 04-12-2008 19:22 Aggiornato il: 31-08-2015 15:37

Le World Series of Poker sono il sogno finale, la meta più ambita di ogni frequentatore del tavolo verde. Esse sono la massima competizione esistente per gli appassionati ed i professionisti del poker.

Comunemente conosciute sotto l’acronimo WSOP, le World Series sono l’evento di poker sportivo più importante a livello internazionale. Dovendo fare un raffronto con lo sport più comune sul globo possono essere facilmente paragonate ai Mondiali del Poker. Le WSOP vengono disputate ogni anno negli Stati Uniti. Dal 2007 alcuni eventi hanno luogo anche in Europa. Esse si svolgono tra il mese di giugno e quello di luglio. Per accedere alle World Series of Poker, i giocatori disputano per tutta la durata dell’anno diversi tornei sparsi per il mondo per accedere. I buy  delle World Series cambiano da una tipologia di evento all’altra e in variano spesso dai 500 dollari ai 50mila dollari. Come già  detto i tavoli delle World Series of Poker  riguardano diverse specialità  del poker.

Quello che dona più prestigio e che convenzionalmente se vinto dona il titolo di migliore giocatore del mondo è il Main Event di Texas Hold’em, alla fine del quale il vincitore, oltre che una cospicua somma in denaro, vince anche un braccialetto di platino, simbolo delle WSOP. Al vincitore di ogni singolo torneo delle altre specialità  viene invece donato, oltre che un montepremi, un braccialetto d’oro, simbolicamente simile a quello del Main Event.

Negli ultimi anni le WSOP  hanno incrementato in maniera vertiginosa i loro partecipanti. Tutto questo grazie ad un uomo passato alla storia: Chris Moneymaker, arrivato a vincere il premio di 2milioni e 500mila dollari, dopo essere approdato alle World Series Of Poker nel 2003 attraverso un torneo satellite online con un buy in di soli 39 dollari. Nonostante il fatto che Chris non abbia poi raggiunto risultati eccelsi successivamente, continua ad essere esempio vivente di come anche un principiante possa sbancare e vincere in una competizione professionistica di Poker.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato