Strategie del Poker: la probabilità

Pubblicato da: Luca M.- il: 03-12-2008 20:49 Aggiornato il: 31-08-2015 15:37

Il Poker, qualsiasi delle sue versioni si prenda in considerazione, rimane un gioco di strategia e di psicologia basato sulla probabilità  .

Nonostante un pizzico di fortuna al tavolo verde non guasti mai, non bisogna mai dimenticare che il concetto stesso di probabilità  è un fattore imprescindibile da gioco stesso e dalle possibili strategie da mettere in atto se si vuole avere la possibilità  di essere dei vincenti.

E’importante saper calcolare la probabilità  quando si gioca al poker.

Gran parte del concetto di probabilità  è basato sul piatto di gioco e su ciò che esso rappresenta. E quella che viene definita probabilità  Â del piatto, fattore primario nella decisione di un giocatore di assumere un determinato comportamento, è in realtà  Â il rapporto tra il valore del piatto ed il valore della scommessa che si intende effettuare. Esempio pratico: se nel piatto ci sono 16 dollari e devi vedere una scommessa di 4 dollari, la probabilità  Â del piatto è di 4:1.

E’ importante non perdere mai di vista il valore del piatto nel corso di una partita. Ovviamente se la versione alla quale si sta giocando è una No Limit, si dovrà  tenere conto del contante effettivamente contenuto nel piatto. In caso di Limit, bisognerà  focalizzare la propria attenzione sul numero di scommesse effettuate. Ad ogni modo, a prescindere dalla minore o maggiore precisione nei calcoli è sempre bene avere chiara la grandezza del piatto di gioco.  Questi accorgimenti devono poi essere messi in pratica nel corso di una partita.

Effettuare brevemente il conteggio della propria probabilità  nel piatto, tenendo in conto la tipologia di combinazione che si ha in mano, darà , se opportunamente utilizzata una valida indicazione sul come comportarsi e sulle possibilità  di vittoria nella mano. Vi sono anche le probabilità  implicite da tenere da conto. Esse sono rappresentate tra il valore del piatto nel momento che lo si considera, e nel momento nel quale si prevede di vincerlo. Tale osservazione può aiutare il giocatore, in base al comportamento dei propri avversari a calcolare quanto possa ottenere risvolti positivi una qualsiasi puntata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato