Trucchi No Man’s Sky Soluzione PS4/PC

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 10-01-2017 7:24

Se state affrontando un viaggio intergalattico verso i confini dell’Universo, allora la guida che vogliamo proporvi oggi per No Man’s Sky potrebbe tornarvi utile, ricordandovi che il gioco è disponibile dallo scorso anno su PS4.

Come sbloccare il Pass Atlante V1 

L’Atlante V1 consente di aprire delle particolari casse sigillate ed alcune porte, ci sono 4 differenti livelli, di seguito vi riportiamo le istruzioni per sbloccare il primo:

  1. Utilizzate lo scanner della nave per individuare il monolite alieno nel terzo sistema che visiterete (necessita dell’Iperguida e della formula dell’Antimateria)
  2. Interagire con il Monolite Alieno e viaggiate Verso l’interfaccia
  3. Dopo aver interagito con il globo rosso, scegliete Accetto 
  4. Utilizzate lo scanner nei sistemi successivi per imbattervi in eventuali anomalie aliene, se troverete Nada e Polo, basterà parlare con i due scienziati per ottenere il Pass

Come ottenere le navicelle GRATIS

Nel gioco partirete con una piccola astronave per poi sostituirla con il progredire dello stesso. Le astronavi possono essere acquistate o trovate ma in condizioni tutt’altro che ottime. L’obiettivo è di ripararle per impossessarsene. Non sempre riceverete le coordinate del sito di una navicella abbandonata da secoli. Un consiglio che vogliamo darvi è di perlustrare ogni pianeta utilizzando lo scanner o magari sorvolandolo per individuare la posizione di una eventuale astronave decaduta.

Le astronavi necessitano di determinate materie prime per la riparazione che possono essere ottenute dai mercanti nello spazio, sul pianeta stesso o in giro per lo spazio, alcuni infatti derivano da meteoriti, altri invece da comuni piante che una volta craftate permettono di creare gli elementi necessari per la riparazione dell’equipaggiamento o dei pezzi dell’astronave.

Leggi anche Recensione No Man’s Sky

Cosa succede se ci si imbatte in un buco nero?

Anche in No Man’s Sky come nella realtà vi sono i buchi neri. Cosa succede se si entra in uno di essi? Semplice, si viene teletrasportati in una differente zona dello spazio dove i prezzi dei prodotti potrebbero costare il doppio se non addirittura il triplo di quanto li pagate di solito, inoltre non è possibile tornare indietro in quanto il buco nero svanisce dopo il suo utilizzo. 

Come duplicare gli oggetti 

Vi è un trucco in No Man’s Sky che consente di duplicare gli oggetti, potrebbe essere stato già fixato con una patch, per tanto eseguitelo solo se non avete aggiornato il gioco:

  1. Depositate nell’inventario della tuta tutti gli oggetti che volete duplicare 
  2. Entrate nella navicella e uscite per poi rientrarci  (avrete creato 2 salvataggi)
  3. Morite! 
  4. Quando tornate nel gioco noterete la presenza della vostra tomba nel luogo in cui siete morti, ricaricate il salvataggio 
  5. La tomba è ancora li e potrete prendere tutti gli oggetti

Quali sono i pianeti migliori

Non basterebbe una vita intera per esplorare tutti i pianeti del gioco, per questo motivo perchè non affidarsi solo ai migliori? Nella mappa galattica tra le informazioni disponibili vi è “Classe” del sistema, grazie ad essa potete identificare i pianeti che hanno il bottino migliore.

  • Classe G o F: Sono i pianeti iniziali e non hanno molto in termini di risorse
  • Classe K o M: Leggermente migliori, presentano i primi bottini rari
  • Classe E: Necessitano del potenziamento Tau dell’iperguida e presentano risorse rare 
  • Classe C o B: I migliori pianeti dell’Universo, contengono le risorse più rare e permettono di fare soldi a volontà, avrete bisogno del potenziamento Theta dell’iperguida per raggiungerli 

Come potenziare l’iperguida

Per spostarsi nello Spazio in No Man’s Sky, avrete bisogno dell’iperguida. Ma come si sblocca? Ci sono varie soluzioni per ottenere il modulo necessario da installare sulla propria astronave per viaggiare nello spazio. Bisogna costruire il potenziamento, acquistarlo o trovarlo tra i reperti danneggiati per poi ripararlo utilizzando le materie prime.

Vi consigliamo di perlustrare i pianeti alla ricerca di risorse utili e di parlare con tutti i commercianti che trovate nelle stazioni spaziali. L’iperguida si divide in Sigma, Tau e Theta, maggiore è il livello della stessa e più lontani potrete arrivare. 

Come trovare il Pass Atlante di livello 2 e 3

Se volete trovare i Pass di livello superiore per aprire tutte le porte o casse, dovrete agire come segue: 

  • Buttate giù la porta blindata dei centri operativi utilizzando il Boltcaster
  • Disattivate l’allarme con la risposta giusta per ottenere una ricompensa random 
  • Saccheggiate il centro operativo per ottenere il Pass Atlante (non sempre è presente)

Potete individuare i Centri Operativi utilizzando gli scanner.  Un consiglio che vogliamo darvi è di perlustrare sempre le zone abbandonate presenti sui pianeti. 

Come riscattare i Bonus

Se avete pre-ordinato il gioco e non avete ancora riscattato i Bonus, procedete come segue:

  • Premete il pulsante pausa (options su PS4) 
  • Premete il tasto R1 ed arrivate alle opzioni
  • Premete X su Riscatta Contenuti Bonus e confermate

Come raggiungere il centro dell’Universo

Lo scopo del gioco (se vogliamo darvene uno)  è quello di raggiungere il Centro dell’Universo, vi sono vari modi per farlo, scopriamo insieme quali:

  • Utilizzate la Via dell’Atlante 
  • Potenziate l’iperguida
  • Sfruttate le scorciatoie

Se seguite la storia principale del gioco, arriverete al centro dell’Universo con il tempo, se invece potenzierete al massimo la vostra astronave, potrete spostarvi rapidamente da un sistema all’altro, infine esistono scorciatoie che consentono di fare viaggi temporali fino a 300 anni luce, vi ricordiamo che è possibile imbattersi nei salti temporali attraverso i buchi neri selezionando “trova una scorciatoia” tra le opzioni presenti parlando con Nada e Polo. 

Come aumentare lo spazio nell’inventario e nell’astronave

Per aggiungere nuovi spazi nell’inventario della tuta spaziale, dovrete trovare le capsule di atterraggio che contengono un nuovo slot per l’inventario della tuta. Le capsule sono situate sulla superficie dei pianeti, grandi abbastanza da essere notate ad occhio nudo. 

Se invece volete aumentare lo spazio nell’astronave, dovrete comprare una nuova astronave che presenta maggiori slot in quanto l’astronave di per se non può essere potenziata o migliorata per ampliare il numero di slot.

Come imparare l’alienese velocemente

Se volete comunicare con gli alieni, dovrete prima studiare la loro lingua. Se volete velocizzare l’apprensione, vi sono due modi per farlo, interagendo con un alieno o trovando i reperti. O gni domanda fatta ad un alieno vi costerà 20 pezzi di carbonio, parlando con essi apprenderete nuovi termini. Dovrete imparare 150 parole per sbloccare il trofeo Cittadino della galassia. Vi consigliamo di perlustrare i pianeti alla ricerca di alieni con i quali chiacchierare e reperti da analizzare.

Come spostarsi velocemente a piedi

La prima cosa che noterete è che camminare da un punto A ad un punto B impiegherete una vita, ma è possibile spostarsi velocemente con un trucco. Premete il tasto R3 (stick destro del pad) per correre per un breve tratto, dopo di che utilizzate il tasto R1 per utilizzare il jetpack e poi il tasto X, volerete compiendo dei balzi molto lunghi. Ovviamente la procedura non è infinita, consumerete il carburante del jetpack che dovrà essere ricaricato con le apposite materie prime, perchè in No Man’s Sky tutto ha un costo.

Come completare la via dell’Atlante

Saltando da un sistema all’altro, vi imbatterete nelle interfacce dell’Atlante. Vi sono un totale di 11 stazioni fondamentali per completare la Via dell’Atlante, dove al suo interno vi sono Celle di Curvatura, nuove tecnologie per la tuta o l’astronave, nuove parole aliene ed altro ancora tra cui delle Pietre (10 in totale) che vendendole vi faranno guadagnare 70.000 unità, inutile dire di non farlo perchè vi serviranno per completare l’obiettivo. 

Per completare la Via dell’Atlante dovrete portare a termine almeno 50 obiettivi, per questo motivo è consigliabile viaggiare in nuovi sistemi per scoprire razze aliene e apprendere nuove parole. La Via dell’Atlante rappresenta la quest principale del gioco, la porterete a termine solo dopo aver raggiunto l’undicesima Interfaccia con tutte e 10 le Pietre. 

A questo punto spendete le 10 pietre per dare vita ad una nuova stella, di seguito il filmato finale : 

Come creare un chip Bypass

Dalle prime fasi del gioco potrete creare i Chip Bypass. Vi basterà selezionare uno slot vuoto nell’inventario della navicella e premere il tasto corrispondente per creare, utilizzate gli schemi di creazione o ricette a disposizione per dare vita al Chip Bypass. Sono richieste 10 unità di Ferro e 10 di Plutonio (potete trovarle dai mercanti o sui pianeti). Come suggerisce il nome stesso, questo particolare chip consente di bypassare eventuali controlli di sicurezza.

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento

Termini di ricerca:

  • no mans sky
  • no man sky
  • no man\s sky
  • no mans sky duplicare pietra dellatlante