La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra – Come ottnere il set completo del Lucente Signore

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 09-11-2017 8:16

In La Terra di Mezzo: L’ombra della Guerra, la poesia è un’arma molto pericolosa, in quanto vi consente di accedere al set completo del Lucente Signore, scopriamo insieme come ottenerlo.

Come ottenere il set del Lucente Signore

Una volta ottenuto questo set e indossato, riceverete incredibili bonus, utilizzabili con qualsiasi build di Talion. Il set include armatura, arco, mantello, spada e pugnale. Per ottenerli, prima di tutto dovrete raccogliere i pezzi di poesia situati attorno all’area di gioco, purificate le torri Haedir per scovare i frammenti sulla mappa, raccoglieteli e dirigetevi alle porte contrassegnate sulla mappa, ogni porta è collocata sopra un tumulo.

A questo punto, non vi resta che completare la poesia come segue: 

Prima Porta Ithildin – Minas Ithil – Armatura del Lucente Signore

Nella terra di Mordor dove l’Ombra cupa scende, in Alto portiamo i vessilli, i nostri stivali come Tamburi, Veloce il nostro Passo, grave il nostro volto. Chi osa in questa Terra di incubi oscuri, Opporsi alla retta fiamma dell’Ira e Condannarsi a un destino di morte e sventura? 

Seconda Porta Ithildin – Cirith Ungol – Mantello del Lucente Signore

Quando il sole Sorge, l’ombra funesta, Fugge dinanzi ai Bagliori dell’alba. La Notte mai seppe che la fine era lesta, Che il Lucente Signore reca Segnali di fuoco ardente. Il sole sorge, si, ma da Occidente Splende, Marciando verso Oriente, sempiterno, sempre lucente.

Leggi anche La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra – Recensione, Trailer e Gameplay

Terza Porta Ithildin – Gorgoroth – Spada del Lucente Signore

Spiano nelle Tenebre, poi colpiscono con ferocia. Eppure il nostro Baluardo è immune alla loro ira. La nostra corazza di anelli temprati Resiste. Agli spietati attacchi dei Poteri oscuri. Non importa quanto Brutali o orribili. Chi affronta il Lucente Signore vacillerà e Cadrà.

Quarta Porta Ithildin – Nurnen – Arco del Lucente Signore

Che i nemici si cingano di Ferro e pietra. Che chiamino a sè orrendi Serpenti di grande audacia. Sarà invano. Mai nessuno prima di questa Era tetra. Guidò un esercito con tali armi e tale Ferocia. E tale rovina per le oscure Orde che osano. Rivendicare il dominio su Mordor ormai splendente. 

Quinta Porta Ithildin – Seregost –  Pugnale del Lucente Signore

Mordor Riposa, nella notte aggrovigliata. Un Nido di serpi tra sofferenza e lotta. Da crudele tradimento e da flagello Avellenata. Serrata nella stretta di una gelida mano morta. Ma Ecco! Il Lucente Signore Giunge come fiamma. Bruciando ciò che è Abietto, perchè il bene risorga.

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento

Termini di ricerca:

  • mordor nella notte aggrovigliata