Assassin’s Creed Origins Guida: Quello che c’è da sapere sulla Sfinge

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 04-11-2017 8:05 Aggiornato il: 20-11-2017 7:53

Quest’oggi vogliamo proporvi nuove guide e strategie per Assassin’s Creed Origins, partendo dalla Sfinge, condividendo con voi tutto quello che c’è da sapere a riguardo.  

Assassin’s Creed Origins: Tutto sulla Sfinge

Una volta che avete raggiunto Giza, recatevi presso un piccolo sentiero che porta ad ovest del villaggio, in prossimità del fiume, accederete alla regione dopo l’assassinio di Medunamun e quindi dopo aver completato la missione Il Falso Profeta.

Nella parte posteriore della Sfinge troverete un’ingresso, utilizzate la torcia ed entrate nel cunicolo per arrivare ad un vicolo cieco, passate per la crepa del muro e proseguite facendovi strada nella parte più bassa della tomba.

Leggi anche Assassin’s Creed Origins: Recensione, Trailer e Gameplay

Vi ritroverete in una sala circolare con un diorama che indica le posizioni dei Cerchi di Pietre in tutto l’Egitto. Se avete trovato tutti i cerchi di pietra, le miniature collocate sul diorama saranno illuminate e potrete interagire con la mappa, la quale vi indicherà un nuovo luogo chiamato Eesfet Oon-m’Aa Poo.

Nel centro dell’area, ci sarà una sorta di meccanismo a colonna, il quale vi richiederà 50 pezzi di silice per attivarlo. Fatto questo, avrete accesso ad un messaggio segreto sul primo popolo oltre a sbloccare il Costume di Isu.

Assassin’s Creed Origins Video Recensione

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata “Press Start”! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l’illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Termini di ricerca:

  • guida assassins creed origins