Ubisoft svela i piani futuri per il PvP di Ghost Recon Wildlands

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 16-11-2017 14:24 Aggiornato il: 16-11-2017 14:26

Ubisoft annuncia ufficialmente i piani futuri per il PvP di Ghost Recon Wildlands, con nuovi contenuti in arrivo nel corso del 2018 su tutte le piattaforme, i quali aggiungo classi, mappe e modalità.

Ghost Recon Wildlands si aggiorna nel 2018 con nuovi DLC

Tra i contenuti in arrivo troviamo:

  • Nuova modalità Uplink: 4 vs 4 basata su obiettivi. Le squadre devono combattere per il controllo di un punto d’accesso sulla mappa.
  • Nuova classe “Il distruttore”: Nuove opzioni tattiche per creare la propria squadra con dispositivo di disturbo elettronico, marcatori di squadra, informazioni della minimappa e notifiche

Nouredine Abboud, Producer ha dichiarato:

Con Ghost War abbiamo sempre voluto creare un’esperienza di gioco in grado di espandersi dopo il lancio iniziale. Finora abbiamo ricevuto molti feedback dai giocatori e il nostro numero di utenti attivi giornaliero è quasi raddoppiato dal lancio di Ghost War.”

In occasione del lancio del primo aggiornamento di Ghost War, Ubisoft ha annunciato anche il Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands Ghost War Pass, acquistabile separatamente su tutti gli store digitali al costo di €14,99 , oltre a essere incluso nel Season Pass originale.

Questo abbonamento premium sbloccherà istantaneamente ogni nuova classe aggiunta a Ghost War con un accesso anticipato ed esclusivo di sette giorni. Gli attuali possessori del Season Pass potranno usufruire degli stessi vantaggi. Al termine di ciascun periodo di accesso anticipato, tutti gli altri giocatori potranno sbloccare le nuove classi con i crediti Prestigio ottenuti progredendo nel gioco o acquistati nel negozio.

I nuovi giocatori in cerca di un’opportunità per provare l’esperienza di Ghost War possono scaricare la versione di prova gratuita di Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands, disponibile su tutte le piattaforme, che consente di accedere alla campagna principale e alle modalità PvP fino a un massimo di cinque ore di gioco. Tutti i progressi ottenuti durante la prova gratuita saranno conservati e trasferiti una volta acquistata la versione completa del gioco.

Giovanni Damiano

SEO WEB COPYWRITER: Recensore, Tester, Blogger e Youtuber, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento videoludico

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato