Steep: Road to Olympics: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 13-12-2017 8:06

A distanza di un anno, dalla commercializzazione di Steep, Ubisoft lancia la nuova espansione Road to Olympics, la quale aggiunge numerosi eventi invernali e tante sorprese, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione.  

Steep Recensione

Road to Olympics come suggerisce il nome stesso, è un DLC dedicato alle Olimpiadi, il quale, contrariamente al gioco base incentrato sulle Alpi, ci porta in Corea del Sud e Giappone, dove le competizioni ufficiali sono racchiuse in percorsi delimitati.

Ancora una volta non ci troviamo di fronte una modalità storia, ma verremo accompagnati dal narratore che ci introdurrà alle nuove gare tra filmati di atleti reali ad una sorta di tutorial.

Nella nuova espansione, dedicata alle Olimpiadi invernali asiatiche, ci viene posta di fronte la massima libertà, di decidere se cimentarci fin da subito negli eventi principali, cercando di vincere la medaglia d’oro, o partecipare ad una generosa presenza di attività secondarie.

Nove sono le discipline introdotte con un sistema di trick rimasto fedele al gioco base. Le sfide si suddividono in Sci, Halfpipe e Slopestyle, in scenari mozzafiato provenienti dal Giappone e Corea del Sud, con promontori inesplorati da scoprire, aree ricche di dettagli e caratterizzate da punti di interesse tipici del sol levante. 

Il tutto viene condito da una serie di eventi Big Air con ripide discese ed eventi leggermente più impegnativi, dove un sistema di gioco Arcade prevale sulla simulazione. 

Giocato su Xbox One X con le recenti patch, Steep risulta un vero e proprio spettacolo per gli occhi, e la libertà di esplorazione tra una montagna e l’altra, caratteristica che abbiamo amato nel titolo base, risulta maggiormente marcata.

Utilizzando le attrezzature sbloccate nel corso del gioco e ottenute dai precedenti DLC, è possibile avventurarsi in location ben realizzate, nonostante siano presenti di tanto in tanto delle piccole ma evidenti imperfezioni.  

Road to the Olympics propone una generosa varietà di sfide dalla differente difficoltà, ed eventi pensati sia per gli amanti dello snowboard che degli scii, dal classico slalom tra le bandierine, durante una ripida discesa, alle combo aree con il proprio snowboard, nel tentativo di stabilire un punteggio elevato grazie ai numerosi trick, nei quali è possibile cimentarsi.

Se avete portato a termine il titolo base e gli eventi proposti nel corso dell’anno, non potete di certo lasciarvi sfuggire questo nuovo e corposo DLC, sia per la presenza di una serie di sfide impegnative e longeve, che per l’aggiunta di numerose location tutte da scoprire ed esplorare.

Ubisoft, in concomitanza con il debutto del nuovo DLC, ha rilasciato una corposa patch per PS4 PRO e Xbox One X, la quale aggiunge notevoli migliorie al titolo, sia in termini grafici che prestazionali, ponendoci di fronte un gioco sportivo invernale di tutto rispetto.

Dai raggi del sole durante il tramonto al gelido freddo delle montagne più alte del Giappone.  Un contenuto aggiuntivo in grado di estendere generosamente la già notevole longevità del titolo, grazie all’introduzione di una lunga serie di sfide principali ed eventi secondari, oltre la possibilità di partire alla ricerca di nuovi segreti da scoprire.

E per coloro che si avvicinano per la prima volta al mondo di Steep, è possibile acquistare la GOLD Edition, la quale include sia il gioco base che tutti i contenuti distribuiti nel corso dell’anno.

Steep: Road to Olympics GAMEPLAY Trailer

8.3

Grafica
8.5
85%
Gameplay
8.0
80%
Sonoro
7.8
78%
Longevità
9.0
90%

Giovanni Damiano

SEO WEB COPYWRITER: Recensore, Tester, Blogger e Youtuber, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento videoludico

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato