Slime-San: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 05-08-2017 9:18

Il celebre Slime-Sam è approdato anche su Nintendo Switch, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione. Slime-Sam è la dimostrazione di come non sia la grafica a fare un gioco ma il gameplay proposto, un mix tra platform ed action game che ricorda vagamente il celebre Super Meat Boy per la difficoltà dello stesso. 

Slime-San: Pixellando alla grande

In Slime-San vestiamo i panni o forse dovremmo dire fluidi di una strana creatura gelatinosa che ricorda lo Slimer di Ghostbusters. Lo scopo del gioco, è quello di completare i mondi suddivisi in 20 livelli ciascuno ma della breve durata, che ricordano come detto Super Beat Boy sia in difficoltà che in gameplay.

Tramite la pressione di un tasto è possibile avvicinare o allontanare la camera, con lo stick si muove Slime e con un secondo tasto si salta.Dopo aver ultimato il livello si ottengono ricompense in denaro o esperienza con le quali migliorare Slime.

 

Dalla selezione del livello è possibile sia accedere agli stage che agli Extra, Impostazioni, Abitazione o Località sbloccate tra cui i vari negozi del paese, da dove è possibile fare acquisti, migliorare e perfezionare le proprie abilità e molto altro ancora, invece dall’abitazione accedere ai contenuti sbloccati nel corso dell’avventura.

Ogni fine mondo dovremo scontrarci con un differente boss munito di una barra vitale,in grado di eliminarci istantaneamente, incrementando notevolmente la difficoltà del titolo. Ogni nemico ha il suo punto debole e spetta a noi studiare le sue mosse e capire quando colpire. 

Con il progredire del gioco avremo accesso a nuove aree e potremo interagire con un numero maggiore di personaggi, ottenendo laude ricompense. Il team di sviluppo ha deciso di fondere il genere platform all’action con un pizzico di RPG che non guasta, il tutto condito da un comparto grafico e sonoro vecchia scuola, rivolto agli appassionati del genere, a prova di come il divertimento sia il cuore di Slime-San.

Gli amanti del sol levante riconosceranno livelli a tema tra cui il Dojo dove allenarsi in compagnia dei migliori maestri di arti marziali. Slime-San è uno di quei pochi giochi da completare tutto d’un fiato, sia per la fluidità e velocità dello stesso che per il coinvolgimento offerto. 

Slime-San GAMEPLAY TRAILER

Tramite le impostazioni è possibile gestire la musica, abilitare o meno gli effetti visuali, skippare le cutscene o modificare alcuni settaggi relativi al gameplay. Tra gli Extra invece troviamo La possibilità di rigiocare l’avventura in modalità speedrun per stabilire il punteggio migliore, riaffrontare tutti i boss incontrati, giocare livelli Random o accedere alla Test Room.

Non manca all’appello la possibilità una volta ultimata l’avventura di ricominciarla in modalità Nuovo Gioco +, avendo a disposizione tutto ciò che si è sbloccato nel corso della prima RUN, ritrovandosi ovviamente di fronte boss più ostici da sconfiggere. 

6.9

Slime-San è un indie game in grado di stapparvi un sorriso di tanto in tanto in ricordo dei tempi andati, sia per un comparto grafico e sonoro dell'epoca che per un gameplay frenetico, divertente, impegnativo e coinvolgente. Un gioco che dimostra ancora una volta di come il genere vecchia scuola non sia passato totalmente di moda, sfruttabile ancora oggi per poter dare vita a qualcosa di unico ed originale, un titolo che merita decisamente la vostra attenzione.

Grafica
6.5
65%
Gameplay
7.5
75%
Sonoro
6.8
68%
Longevità
7.8
78%
Trama
6.0
60%

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata “Press Start”! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l’illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato