Recensione Motor Racer 4

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 09-11-2016 7:29

Chi di voi non è cresciuto con il celebre franchise di Moto Racer nei primi anni del 2000 su PC? Il quarto capitolo approda ufficialmente su console di nuova generazione con tante premesse e delusioni, scopriamo insieme il perchè nella nostra Recensione. 

motoracer4_1

Il declino di un franchise

Coloro che sono cresciuti con Moto Racer sicuramente ricorderanno gli elementi che hanno reso celebre il franchise, da un gameplay frenetico e curato ad un comparto grafico dettagliato seppure all’epoca non vi erano le tecnologie e gli engine di oggi. In questo quarto capitolo il nuovo team di sviluppo che ha deciso di riportarlo alla luce lo fa in maniera superficiale, proponendo un racing game con molte lacune e difetti.

Il cuore di Moto Racer è indubbiamente la giocabilità resa non solo più difficile ma allo stesso tempo più impegnativa e quasi impossibile da padroneggiare con continui sbandamenti della Moto sopratutto a velocità elevate, impedendoci a volte di affrontare al meglio il percorso e catapultandoci nel fossato più vicino, impedendoci di recuperare terreno e quindi ottenere una bella squalifica dalla sessione in corso.

motor-racer-4

Un comparto grafico incerto 

E se i precedenti capitoli offrivano un comparto grafico realistico nonostante le limitazioni dell’epoca, Moto Racer 4 si dimostra frustrante quanto insicuro, ponendoci a volte di fronte a degli scenari spogli e privi di colore quasi fosse un cell shading mal riuscito, altre volte in scenari cosi ricchi di alberi ed altri elementi da impedire al giocatore di vedere il tracciato di fronte a se, con effetti di luce inesistenti e texture morte come il franchise stesso.

Un titolo che non si avvicina lontanamente ai requisiti della nextgen, afflitto oltre tutto da cali di frame continui su determinati circuiti, rendendo il gameplay più difficoltoso di quanto non lo sia già. Che Moto Racer si sia concluso con il terzo capitolo non vi siano dubbi, il ritorno di un franchise con il botto e non in senso positivo, nonostante gli sforzi (ammesso che ve ne siano) degli sviluppatori di riportare alla luce una vecchia gloria del passato oramai dimenticata da molti a causa della spietata concorrenza nel settore. 

moto-racer-4-1

Le modalità di gioco

Lo scarso comparto grafico e la pessima giocabilità del titolo vengono messi in secondo piano di fronte alle modalità di gioco proposte, dalla corsa libera sui tracciati a scelta, ad un torneo suddiviso in tappe fino al comparto multi giocatore. In ogni gara del Torneo gli sfidanti si affrontano in un circuito a checkpoint dove l’ultimo in gara viene squalificato gradualmente fino alla vittoria del primo in classifica.

Prima di iniziare la gara bisogna scegliere la sfida da portare a termine, la quale permette di guadagnare i punti necessari per proseguire il Torneo verso la nuova tappa e la storia si ripete fino alla vincita dello stesso, con scenari differenti tra di loro ed un’intelligenza artificiale pronta a spazzare via il giocatore dal circuito alla prima occasione, anche se come detto in precedenza ci penserà il gameplay a farlo.

2.5

Moto Racer 4 è il declino del franchise, un racing game che non ha nulla da offrire nè in comparto grafico nè in gameplay, un titolo che purtroppo oltre a non rendere giustizia ad una saga che ha accompagnato la crescita di molti, non si avvicina lontanamente alla concorrenza.

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata “Press Start”! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l’illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato